Connect with us

Bolzano

A Bolzano come nel Far West: sparatoria all’Interspar di viale Buozzi

Pubblicato

-

Oggi pomeriggio poco prima delle 17 all’Interspar di viale Buozzi c’è stata una sparatoria. Bolzano dunque come il Far West: questo sembra essere diventato il capoluogo.

Sul posto in gran numero si sono già portate le forze dell’ordine tra Carabinieri e Polizia. Dalle prime informazioni una persona avrebbe indirizzato colpi di arma da fuoco verso un altro soggetto.

Il colpo sarebbe partito dal proprietario di una Punto Bianca. Nella sparatoria alcune macchine sono rimaste danneggiate. Secondo alcune indiscrezioni, chiaramente da confermare, si tratterebbe di persone di origine nomade.

Ore 18.25 – Gli ultimi aggiornamenti. Il racconto di alcuni testimoni parla di una pericolosa situazione nata dall’alterco tra due coppie. Ne sarebbe scaturita prima un’aggressione durante la quale uno dei presenti avrebbe colpito al volto un altro con il calcio della pistola. Poi la sparatoria.

Ore 19.00 – Uno dei due contendenti, presumibilmente colui che ha esploso il colpo di pistola, è stato fermato dai carabinieri.

 

 

Bolzano

Altra rissa alla ruota panoramica, intervengono le Forze dell’ordine. Galateo: “Comune incapace”

Pubblicato

-

Nemmeno il tempo di commentare il grave fatto del giovane ‘ballerino’ gambiano arrestato per aver malmenato il conducente del mezzo Sasa che si era apprestato a fermare con una danza insieme ad un amico, probabilmente in stato alterato e aver tentato lo stesso con il personale della Polizia intervenuto per arrestarlo.

(Oggetto tra l’altro di un troppo blando foglio di via obbligatorio dal Comune di Bolzano e richiamo orale) ed ecco un’altra rissa con intervento delle Forze dell’Ordine (Polizia municipale e Polizia di Stato ndr), intorno alle 15.45 sempre nei pressi della ruota panoramica, ormai definita “la ruota della fortuna”, nel senso che se riesci a restare in coda, fare il giro e tornare a casa sano e salvo senza essere minacciato, aggredito o che ti venga offerta droga puoi ritenerti fortunato“.

Sono queste le prime parole del consigliere comunale e coordinatore di Fratelli d’Italia Marco Galateo a poche decine di minuti dall’ennesimo scontro violento in centro città, una violenza che non conosce festività e che si consuma ancora una volta nel pieno centro del capoluogo tra lucine di Natale, turisti e stand scintillanti.

Continua Galateo: “L’amministrazione comunale manifesta ancora una volta la sua incapacità di garantire la sicurezza pubblica, come previsto dalla legge, e invece che impegnarsi a trovare soluzioni ad una situazione ormai inaccettabile, continua a scaricare il barile addosso a Provincia e Governo, a cui però non risulta siano state avanzate richieste.

A questo punto chiediamo lo stato di emergenza per una invasione di personale straniero irregolare sul territorio italiano, dedito alla criminalità che non vede altra soluzione se non quella dell’intervento dell’esercito e del rimpatrio coatto.

Costi quello che costi. In attesa che questo si concretizzi, il Comune dovrebbe proporre al Prefetto di allestire immediatamente delle aree chiuse dove poter contenere quell’esercito irregolare africano che ha invaso il capoluogo, in attesa della verifica dei documenti necessari alla identificazione e chi non ne fosse provvisto, trasferito in un carcere.

Il personale della Polizia Municipale non può farsi carico di interventi al di fuori delle proprie competenze e della propria portata. Che cosa aspetta il Sindaco a muoversi?

Continua a leggere

Bolzano

Aggredisce un’autista e la Polizia in via Perathoner: 18enne gambiano arrestato

Pubblicato

-

Un 18enne gambiano è stato arrestato ieri sera in via Perathoner a Bolzano dagli agenti della Squadra volante per aver aggredito l’autista di un autobus e le forze dell’ordine.

Il giovane ed un altro cittadino straniero, forse in stato alterato, stavano ballando in mezzo alla strada, e quando l’autista di un autobus di linea urbana ha chiesto loro di spostarsi, si sono scagliati contro il veicolo, prendendo a testate il parabrezza e colpendo a calci la carrozzeria.

L’autista del mezzo ha dovuto così interrompere la corsa e far scendere i passeggeri, per poi contattare il numero di emergenza. Il più esagitato dei due cittadini stranieri ha quindi rivolto la sua aggressività contro l’esterrefatto guidatore, sferrandogli una testata sul naso, mentre l’altro subito dopo si è allontanato, facendo perdere le sue tracce.

All’arrivo delle pattuglie della Squadra Volante presenti in zona il centrafricano si è scagliato anche contro i poliziotti che però sono riusciti ad immobilizzarlo e a portarlo in carcere.

Il Questore di Bolzano, considerati anche i precedenti del giovane, ha emesso nei suoi confronti il Foglio di Via obbligatorio dal Comune di Bolzano e la misura di prevenzione dell’avviso orale.

Continua a leggere

Bolzano

Innovazione: la Sezione ICT di Assoimprenditori incontra le startup

Pubblicato

-

L’innovazione nasce dalle imprese: un punto sul quale le start-up altoatesine e le imprese della sezione ICT di Assoimprenditori Alto Adige si sono trovate pienamente d’accordo durante il confronto avvenuto in occasione dell’assemblea annuale della Sezione che si è svolta qualche giorno fa presso il NOI Techpark di Bolzano.

Startup e imprese già affermate hanno dedicato gran parte dell’incontro a conoscersi a vicenda.

Soddisfatto il Presidente della Sezione ICT Paul Schäfer: “Il clima di dialogo è stato molto positivo e lo scambio fruttuoso per tutti: le startup hanno potuto presentare le proprie idee di business e ricevere feedback e consigli dagli imprenditori, mentre le aziende hanno ricevuto interessanti input relativi alle soluzioni innovative ideate dalle startup”.

L’incontro con le startup ha chiuso un anno in cui la Sezione ICT si è molto dedicata a costruire un forte dialogo con i diversi protagonisti della ricerca attorno ai temi dell’innovazione: “Abbiamo puntato molto sul rafforzamento del nostro rapporto con la Libera Università di Bolzano incontrando più volte docenti e studenti e abbiamo promosso diversi momenti di incontro dedicati a temi attuali come intelligenza artificiale, internet of things o la guida autonoma. Lo scambio con tecnici, esperti e altri imprenditori è stato molto utile. Altrettanto importanti sono stati gli scambi avuti con i giovani: far conoscere loro le molteplici opportunità di carriera nelle imprese locali dell’industria e dei servizi ad essa associati è decisivo per il futuro delle nostre aziende”, afferma Schäfer.

Tra i temi centrali affrontati nel corso dell’anno, Schäfer ha ricordato l’impegno portato avanti assieme all’amministrazione di sfruttare al meglio il potenziale della digitalizzazione.

Due i punti chiave ricordati dalle imprese: la disponibilità di una rete di trasferimento dati veloce e sicura e la semplificazione dei processi amministrativi.

L’assemblea della Sezione ICT si è chiusa con una visita del terraXcube, il centro di simulazione di climi estremi per la ricerca e l’industria all’interno del NOI Techpark.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza