Connect with us

Economia e Finanza

A Bolzano sono 189 i locali e i negozi inutilizzati o sfitti

Pubblicato

-

L’aumento delle saracinesche abbassate e dei locali commerciali sfitti nei quartieri del capoluogo e persino in centro non è un fenomeno ascrivibile all’epidemia, che semmai lo ha esacerbato. Questi sono gli effetti della mancanza di un piano di sviluppo economico della città, promosso dal Comune in sinergia con la Provincia, utilizzando tutti gli strumenti disponibili, dall’Azienda di Soggiorno a IDM Südtirol, per rilanciare i consumi interni e l’attrattività verso l’esterno”. Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV, analizzando i dati della rilevazione di fine marzo effettuata dall’Unione Commercio.

Che ci siano 189 esercizi commerciali chiusi, inutilizzati, è un dato preoccupante – aggiunge Corrarati – ma sarebbe un errore ritenere che sia esclusivamente effetto della pandemia. La città, adesso, sta pagando la mancanza di un piano di sviluppo economico che avrebbe dovuto accompagnarla nell’ultimo decennio, con una visione d’insieme che, oltre al turismo, al commercio, ai pubblici esercizi, avrebbe dovuto promuovere uno sviluppo armonico di tutti i settori, dall’artigianato di servizio alla produzione. Certo, le continue chiusure per la pandemia e i ristori nazionali e statali di importo insufficiente, stanno facendo emergere, adesso, l’insostenibilità di un tessuto economico che, se privato dei circuiti interni, trasferiti sull’e-commerce, e dell’apporto del turismo, si scopre fragilissimo”.

CNA-SHV ritiene che sia indispensabile la redazione di un piano di sviluppo economico esclusivamente mirato sul capoluogo, che punti prima di tutto a potenziare il ruolo di polo di attrazione dei consumi interni della stessa città, del comprensorio e di buona parte della Provincia. Inoltre diventa fondamentale un progetto di valorizzazione a tutto tondo della città come polo attrattivo per le imprese, i lavoratori, gli eventi culturali, il turismo congressuale e il turismo tradizionale.

Pubblicità
Pubblicità

Riteniamo che l’Azienda di soggiorno, in queste settimane sottoposta ad un’azione di restyling – argomenta Corrarati – debba essere il fulcro del piano d’azione, da sviluppare insieme ad IDM Südtirol e d’intesa con la Provincia, sotto la regia politica del Comune. Un piano che miri a consolidare le reti interne di consumo, a dare consistenza a tutti i quartieri valorizzando l’utilizzo degli spazi commerciali anche da parte degli artigiani di servizio, compatibili con la vocazione residenziale, attirando nuovi operatori commerciali attraverso forme adeguate di sostegno e di promozione. Ciò darebbe anche una vocazione al capoluogo, non più ‘riempito’ con interventi spot pubblici o privati, ma attraverso una pianificazione che renda persino la scuola e la formazione soggetti attivi della trasformazione, veicolando i giovani verso le vie del sapere e del saper fare con sbocco occupazionale in città”.

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza