Connect with us

Laives

Altre tre panchine rosse contro la violenza sulle donne

Pubblicato

-

Tre panchine rosse per riflettere e combattere la violenza sulle donne.

Il comitato per le pari opportunità di Laives ha inaugurato questa mattina al parco di via Marconi tre panchine dipinte di rosso e decorate dai centri giovani Don Bosco, Fly e Nologo.

Queste tre panchine – ha spiegato l’assessora Daniela Vicidominiseguono le altre cinque già realizzate negli anni passati dalle scuole e da artiste locali per sensibilizzare sul tema della violenza alle donne, che può essere sia fisica, che sessuale che psicologica.

Pubblicità
Pubblicità

È una guerra che si vince con l’educazione e la sensibilizzazione culturale, partendo dalle famiglie e dalle scuole per arrivare fino ai centri antiviolenza.

La presidente del comitato per le pari opportunità del Comune di Laives, Patrizia Daidone, ha sottolineato come “non sia un caso che questa inaugurazione avvenga in un parco, un luogo dove giocano i bambini. Troppo spesso le donne sono lasciate sole ad affrontare situazioni molto difficili, quando invece esistono strutture molto importanti, come lo staff antistalking della Polizia”.

E ha concluso con il suo motto: “un cuore deve battere per amore, non per paura”.

Il sindaco Christian Bianchi ha ringraziato il comitato per le pari opportunità per il suo lavoro “che è stato improntato non su singole iniziative, ma creando un percorso fatto di diverse tappe, dall’incontro con Jessica Notaro per arrivare alla realizzazione ogni anno delle panchine rosse. Un percorso che ha coinvolto i cittadini, invitandoli a riflettere su questo tema così importante”.

Anche il vicesindaco Giovanni Seppi ha ringraziato il comitato così come i tre centri giovani di Laives che hanno realizzato le panchine, sottolineando l’importanza del coinvolgimento dei ragazzi in questo progetto.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza