Connect with us

Laives

10 anni per il Mercatino di Natale di Laives: sabato 30 novembre la riapertura

Pubblicato

-

Il mercatino di Natale di Laives compie dieci anni.

Nei quattro week end d’Avvento la piazzetta del municipio tornerà ad ospitare le casette di legno che saranno affidate come in passato alle associazioni cittadine.

Il Mercatino di Laives – ha spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione il presidente del comitato organizzatore, Roland Rauchè un punto di incontro di tutti i laivesotti e delle associazioni. Non è infatti un mercatino commerciale, ma un mercatino delle associazioni, dove le persone possono stare insieme e passare ore tranquille. Qui le associazioni possono presentarsi e farsi conoscere.

Pubblicità
Pubblicità

E i visitatori possono trovare cose fatte rigorosamente a mano, con un mix di gastronomia e oggetti natalizi. Inoltre c’è un bellissimo programma di contorno, con concerti tutti gratuiti. Ogni mattina e pomeriggio abbiamo musica live, che crea l’atmosfera natalizia, con gruppi sia di Laives che di fuori.

Abbiamo anche due grandi concerti di qualità: il 30 novembre in chiesa c’è un bellissimo concerto gospel. Mentre l’ultima domenica viene la Bozen Brass con Petra Sölva“.

Il mercatino, con le sue sei casette posizionate davanti al municipio attorno all’albero di Natale, animerà i quattro fine settimana del periodo di Avvento, ma anche il 5 dicembre per l’arrivo dei Krampus che dalle 16 accompagneranno San Nicolò e i suoi piccoli doni per i bambini.

L’apertura del mercatino è prevista alle 10 di sabato 30 novembre, con l’inaugurazione ufficiale che si terrà poi alle 17. Trenta le associazioni che si alterneranno nella conduzione delle casette, cui si aggiungono numerose altre, insieme a singoli artisti, che daranno vita alle numerose manifestazioni di contorno.

Anche quest’anno il comitato organizzatore ha predisposto un programma ricco, vario e di altissimo livello, con diversi concerti: Un’attenzione particolare sarà rivolta ai più piccoli con cavalcate in pony e l’arrivo dei krampus (5 dicembre).

Accanto alla chiesa parrocchiale non mancherà l’amatissimo presepe vivente, le cui offerte volontarie saranno devolute all’associazione Peter Pan che si occupa di bambini malati di tumore. Il presepe vivente sarà allestito il 14 e 15 dicembre e il 21, 22 e 24 dicembre nel tardo pomeriggio.

Anche quest’anno torna il sentiero dei presepi, con piccoli capolavori artigianali esposti nelle vetrine di 29 negozi, grazie all’impegno dell’associazione “Amici dei presepi”: inoltre dal14 al 22 dicembre, nella sala espositiva del Pfarrheim avrà luogo l’undicesimamostra dei presepi.

L’associazione culturale „lasecondaluna” allestisce invece una mostra di sculture Raku che si terrà dal 30 novembre all’8 dicembre nella sala espositiva di via Pietralba. L’inaugurazione si terrà sabato alle 11.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza