Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Approvate le modifiche sulla legge Omnibus relative alle abitazioni

Pubblicato

-

La legge Omnibus (LG 85/2021) sarà pubblicata oggi (29 luglio) sul Bollettino ufficiale della Regione ed entrerà in vigore domani (30 luglio). Contiene alcuni emendamenti alla legge sulle agevolazioni provinciali per l’edilizia abitativa (LG 13/1998), con la quale vengono resi possibili sgravi burocratici e un’accelerazione delle procedure.

Inoltre, ci sono anche alcune modifiche alla legge riguardanti la pandemia. “Con questi emendamenti possiamo implementare alcuni miglioramenti per i cittadini in modo rapido e semplice” sottolinea Waltraud Deeg, assessora provinciale responsabile all’edilizia abitativa. Il direttore di ripartizione Stefan Walder sottolinea che numerosi cambiamenti saranno applicati anche alle domande in corso, non ancora completate.

I cambiamenti in sintesi

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Attraverso la modifica dell’articolo 40, tutte volumetrie edilizie esistenti convertite a scopo abitativo possono essere agevolate come interventi di recupero. Questo vale anche per le cantine e i garage a partire da domani (30 luglio). I cambiamenti si applicano per le nuove domande di agevolazione edilizia ed anche per quelle già presentate ma non ancora completate. Nel caso del recupero convenzionale, i requisiti del beneficiario del finanziamento devono essere soddisfatti già al momento della presentazione della domanda. Solo se l’appartamento è occupato da parenti in linea diretta del beneficiario allora continuerà a valere il presupposto che devono essere presenti al momento dell’occupazione dell’alloggio le condizioni generali.

In futuro, il patrimonio immobiliare dei genitori, suoceri e/o dei figli del richiedente non sarà più preso in considerazione per la valutazione della situazione economica della famiglia. Questo vale anche per l’assegnazione di terreni edificabili sovvenzionati e di appartamenti in affitto dell’Istituto per l’edilizia sociale (IPES).

Inoltre, in futuro la capacità restitutiva dei richiedenti non sarà più controllata dall’amministrazione provinciale, ma solo dall’istituto bancario. Questa innovazione si applica anche alle domande che sono già state presentate, così come alle domande che sono già state approvate ma non ancora completate. Al fine di tutelare la funzione sociale degli alloggi agevolati, in futuro il valore convenzionale dell’appartamento non sarà più preso in considerazione nel calcolo dell’importo del mutuo ipotecario. Al momento dell’acquisto della prima casa, il termine entro il quale può essere presentata la domanda di agevolazione per il fabbisogno abitativo primario è ora raddoppiato a un anno.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Fino ad ora il termine era di sei mesi. Anche questa modifica si applica anche alle domande già presentate. Per quanto riguarda la vendita della prima casa nel primo decennio del vincolo sociale, è prevista, legata alla pandemia, una proroga del termine di presentazione di sei mesi per la documentazione tecnica relativa all’abitazione che viene acquistata o costruita.

Ci sono anche importanti novità in caso di separazione e divorzio o anche in caso di morte del richiedente o del beneficiario dell’agevolazione edilizia. In futuro, per esempio, non ci sarà alcuna verifica del raggiungimento del minimo vitale per evitare che eredi minorenni, studenti o conviventi a basso reddito debbano restituire l’agevolazione. Inoltre, se un richiedente muore dopo aver presentato la domanda ma prima della decorrenza del periodo del vincolo sociale, la Giunta provinciale può stabilire in futuro linee guida e modalità di successione nella domanda di agevolazione edilizia.

Se un rapporto di tipo matrimoniale viene sciolto da un ordine del tribunale, in futuro non ci sarà più una riduzione dell’agevolazione edilizia. I coniugi divorziati o separati che hanno ceduto l’abitazione sovvenzionata all’ex convivente possono essere presto ammessi al sussidio abitativo. Queste due modifiche non si applicano immediatamente, ma solo dopo l’approvazione del relativo regolamento di attuazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 ore fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige18 ore fa

Guardia di Finanza e Protezione civile rafforzano la collaborazione, il bilancio di questa sinergia

Merano18 ore fa

Gli studenti dell’istituto meranese «Cesare Ritz» premiati per il loro impegno sul tema della sicurezza stradale

Alto Adige19 ore fa

Riorganizzazione servizio autobus: conclusa la consegna dei bus SAD

Alto Adige19 ore fa

Alto Adige sui pedali: presentato il Piano della mobilità ciclistica

Alto Adige19 ore fa

Giornate della sostenibilità 2022. Kompatscher: «Creare consapevolezza culturale»

Bolzano19 ore fa

Nuovo museo Otzi, Urzì: No alla demolizione del porticato, Caramaschi superficiale, Bessone fuori luogo

Bolzano19 ore fa

Ultima conferenza di servizio dei dirigenti della scuola italiana e saluto ai dirigenti pensionandi

Merano21 ore fa

Merano: controlli straordinari della Polizia di Stato, identificate oltre cinquanta persone

Alto Adige21 ore fa

Coronavirus: 5 casi positivi da PCR e 113 test antigenici positivi, due decessi

Ambiente Natura23 ore fa

Ambiente, accordo Niederstätter-Nova Levante: i mezzi elettrici contribuiscono a far rinascere la foresta distrutta da Vaia

Italia ed estero24 ore fa

L’Unione Europea fa affidamento sui prodotti durevoli: il diritto alla riparazione

Alto Adige1 giorno fa

Giornata del sollievo, Seminario del Papavero: «Non ci siamo mai fermati»

Alto Adige1 giorno fa

Euregio Sport Camp: iscrizioni al 2° turno al via lunedì 30 maggio

Alto Adige1 giorno fa

Incendio in una segheria a Nova Ponente: intervengono prontamente i vigili del fuoco

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Merano4 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute4 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Italia ed estero4 settimane fa

Politica energetica: energia solare invece di armamenti militari

Archivi

Categorie

di tendenza