Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Edilizia abitativa: revisione attraverso processo partecipativo

Pubblicato

-

La legge sulla promozione dell’edilizia abitativa del 1998 è da oltre 20 anni il principale punto di riferimento della politica  provinciale in questo settore. Questa legge è ora in fase di revisione attraverso un ampio processo partecipativo che tiene conto dei profondi cambiamenti sociali intercorsi negli ultimi due decenni. È ai blocchi di partenza anche una legge provinciale sull’edilizia sociale.

Alcune modifiche devono essere attuate più rapidamente, motivo per cui la Ripartizione provinciale sta lavorando agli adeguamenti parallelamente al progetto di legge. Di recente, l’assessora all’edilizia abitativa, Waltraud Deeg, ed il direttore del Dipartimento, Stefan Walder, hanno discusso di questi cambiamenti urgenti con esperti nel campo della consulenza in materia di edilizia abitativa. “Questo ed altri confronti hanno fornito un valido contributo e ci hanno incoraggiato a presentare importanti emendamenti alla legge. I cittadini potranno quindi beneficiare, già nel prossimo futuro, di semplificazioni e importanti innovazioni”, sottolinea Deeg.

L’assessora introdurrà le modifiche alla commissione legislativa attraverso la legge omnibus. Le modifiche riguardano, tra l’altro, un iter più semplice in caso di decesso di un richiedente. In futuro non sarà necessario che gli eredi soddisfino i requisiti necessari.
Il regolamento va a beneficio dei coniugi superstiti e dei figli e contribuisce a garantire che possano rimanere nella loro casa“, ha sottolineato l’assessora provinciale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In futuro si applicherà un adeguamento anche ai richiedenti separati o divorziati. Inoltre, vengono introdotte semplificazioni nella verifica della solvibilità  o nella valutazione del patrimonio immobiliare delle famiglie.

La Provincia è un partner importante per molti cittadini quando si tratta di costruire la propria casa e vogliamo continuare su questa strada”, conclude l’assessora Deeg.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Bolzano4 settimane fa

Malasanità: l’azienda sanitaria condannata a risarcire un milione di euro

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Val Pusteria2 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo in Alto Adige, smottamenti, allagamenti e frane: oltre 100 gli interventi dei Vigili del Fuoco

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Alto Adige4 settimane fa

Perde il controllo del trattore e finisce nel torrente: morto un contadino in Valle Aurina

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: attenzione ai finanziamenti e alle offerte delle carte revolving, numerosi i casi di decreti ingiuntivi nei confronti dei consumatori

Alto Adige2 settimane fa

La giungla dei bonus: sono 35 e vanno richiesti entro la fine del 2022

Società3 settimane fa

Top 5: ecco le caratteristiche dei migliori casinò online italiani

Archivi

Categorie

di tendenza