Connect with us

Politica

Bonus 600 euro, Koellensperger confessa: “L’ho richiesto anche io. Un errore grossolano”

Pubblicato

-

“Mi dispiace, ho commesso un errore”.

Esordisce così Paul Koellensperger all’indomani della polemica che ha coinvolto i numerosi politici e parlamentari che in periodo di emergenza coronavirus avrebbero richiesto il bonus da 600 euro destinato alle partite iva e alle piccole aziende.

Racconta il leader del Team K: “Come moltissimi in questi giorni agostani, anch’io sono in vacanza. Le notizie le seguo distrattamente, ma l’eco del polverone suscitato dal bonus di 600 euro percepito da duemila tra parlamentari, consiglieri regionali e comunali mi è giunto e mi ha colpito.

Pubblicità
Pubblicità

Come capita a tutti, periodicamente contatto il mio commercialista per sbrigare la burocrazia che riguarda la mia azienda e anche la mia situazione fiscale personale. In uno di questi colloqui mi aveva informato sulle possibilità offerte da un recente decreto: un ecobonus per il risanamento energetico della casa e anche questi 600 euro per i detentori di partite Iva.

Non avevo prestato grande attenzione alla questione e senza rifletterci sopra avevo fatto la domanda. Solo in questi giorni ho capito che si tratta proprio del contributo che ha creato tante polemiche“.

Una questione sulla quale Koellensperger ha voluto fare chiarezza soprattutto alla luce della polemica sollevata in queste ore sul bonus che sarebbe stato percepito, almeno secondo quanto riporta il quotidiano di lingua tedesca Tageszeitung, anche dal consigliere provinciale della Svp Gert Lanz, dall’assessore provinciale all’agricoltura Arnold Schuler e dal vice Obmann dell’ala economica SVP della Val d’Isarco nonché consigliere della Camera di Commercio, Helmut Tauber.

Ma mentre Koellensperger e Tauber hanno inoltrato la richiesta e hanno già ricevuto la somma (Koellensperger afferma di averla comunque restituita), Schuler e Lanz non l’hanno percepita.

Un caso analogo lo abbiamo visto anche nel vicino Trentino, dove il consigliere regionale Ivano Job, insieme ad Alessandro Olivi e Lorenzo Ossanna aveva approfittato del contributo a fondo perduto erogato dalla provincia autonoma di Trento per gli operatori economici che hanno subito gravi riduzioni del volume di attività, causa Covid-19.

Il consigliere provinciale Job, titolare dell’hotel Job a Presson di Dimaro-Folgaridarisulta essere anche socio di un’attività di noleggio di attrezzatura sportiva, la Skirent val di Sole snc. Quest’ultima appunto risulta beneficiaria del contributo della Provincia di 5.200 euro.  Inoltre Job ha chiesto e ricevuto anche due bonus da 600 euro per i mesi di aprile e maggio che molti imprenditori trentino in difficoltà devono ancora ricevere. Lorenzo Ossanna (Patt) ha ricevuto invece 4.200 euro mentre Alessandro Olivi (Pd)  3.600.

Non voglio cercare scuse e anzi lo voglio dire con chiarezza: ho fatto un grave errore – conclude Koellensperger – . Semplicemente non ho riflettuto, sono stato superficiale a non considerare e valutare tutti gli aspetti di questa vicenda. Questo non doveva succedere, e per questo chiedo scusa. Ho già restituito alla fonte il bonus, ma questo non cancella quanto accaduto, ne sono consapevole“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]

Categorie

di tendenza