Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Areale: Rfi riqualifica la zona con i fondi del Pnrr. Team K: “Il progetto potrebbe sbloccarsi”

Pubblicato

-

La notizia è passata piuttosto in sordina, ma è di quelle importanti: Rfi – proprietaria dei terreni su cui sorge l’areale ferroviario – avrebbe comunicato a Provincia e Comune di Bolzano la disponibilità a finanziare con fondi del Pnrr la riqualificazione della stazione.

Se, come tutti auspichiamo, Rfi sarà in grado di sfruttare i fondi del Pnrr, il progetto areale potrebbe finalmente sbloccarsi. Naturalmente mancano molti tasselli, molte informazioni utili a capire a che punto siamo davvero, ma prima di tutto occorre una chiara visione politica degli obiettivi e di come li vogliamo raggiungere, alla luce di questa importante novità“, affermano gli esponenti provinciali del Team Koellensperger.

Per il Team K l’opportunità offerta dal Pnrr permetterebbe di sciogliere i nodi che hanno finora bloccato il progredire del progetto: le incognite legate ai costi di realizzazione, a cominciare dalle bonifiche dei terreni, e di conseguenza ai tempi di rientro di investimenti faraonici verrebbero drasticamente ridimensionate.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’interesse pubblico dovrebbe essere massimizzato: la spasmodica ricerca di flessibilità urbanistica – che si traduce nel cercare di ottenere il massimo in termini di cubature per trarre profitto – verrebbe anch’essa ridimensionata.

In sostanza gli enti pubblici non dipenderebbero più in modo così vincolante dagli investitori privati e questo permetterebbe di cogliere un’occasione irripetibile: riqualificare una fetta così ampia di città pensando prioritariamente alla qualità urbanistica, invece che al profitto.

In questo scenario, il dibattito sul ‘lotto unico’ o sullo ‘spezzatino’ – secondo noi – dovrebbe necessariamente concludersi a favore del secondo, una soluzione che consentirebbe di ‘spalmare’ appalti e commesse su un numero maggiore di imprese, artigiani e studi professionali locali, a tutto vantaggio della nostra economia”. Paul Köllensperger ha presentato alla Giunta provinciale una domanda di attualità sul tema.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza