Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Laives

Centro riciclaggio Laives – Dal 27 aprile riapertura completa anche per i cittadini, con accessi in base alla zona di residenza o domicilio

Pubblicato

-

Da lunedì 27 aprile il Centro di riciclaggio di Laives riaprirà a pieno regime anche per i cittadini, che finora potevano conferire solo i rifiuti verdi.

Per garantire a tutti il servizio ed evitare affollamenti con lunghi tempi di attesa, l’accesso sarà però regolamentato: si potrà accedere in determinate giornate in base alla propria zona di residenza o domicilio.

Per le aziende con sede nel territorio comunale e apposita convenzione, invece, l’ingresso sarà possibile durante tutti i giorni di apertura.

Orari di apertura Zone di residenza/domicilio

lunedì: ore 7.30 – 12.30 Laives capoluogo

martedì: ore 12.00 – 18.00 San Giacomo – Pineta – La Costa

mercoledì: ore 7.30 – 12.30 Laives capoluogo

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

giovedì: ore 7.30 – 13.30 San Giacomo – Pineta – La Costa

venerdì: ore 7.30 – 13.30 Laives capoluogo

sabato: chiuso

Come fare per accedere

I cittadini dovranno portare con sé la carta d’identità o la copia della fattura rifiuti SEAB che attestino la residenza o il domicilio nel Comune di Laives, in caso contrario non sarà possibile accedere. Le aziende dovranno esibire una copia della convenzione.

L’accesso è contingentato ad un massimo di 5 automezzi alla volta. Per le utenze private è consentita la presenza di una sola persona a bordo dell’auto.

È necessario essere dotati di guanti e di una copertura per naso e bocca, rimanere all’interno del mezzo durante l’attesa e rispettare la distanza minima di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone.

Lo scarico dei materiali avverrà in autonomia, senza intervento del personale addetto. Si prega di venire con i materiali già suddivisi per tipologia di rifiuto, per rendere più veloci le operazioni di scarico.

La Polizia municipale sarà presente per verificare il regolare accesso e gestire i flussi in entrata e in uscita.

Nei primi giorni è probabile il verificarsi di code agli accessi, con tempi di attesa più lunghi. SEAB invita pertanto chi non ha assoluta necessità e urgenza di recarsi al Centro ad aspettare un secondo momento per conferire i rifiuti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano3 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone3 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Politica16 ore fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige2 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

A gennaio arriva “Joe il film”: è il primo roadmovie al 100% altoatesino

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Bolzano4 settimane fa

Addetto alle pulizie trova una borsa con 500 euro in contanti e la riconsegna alla proprietaria

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano2 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza