Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mamma&Donna

Ciondolo chiama angeli

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Molte mamme in attesa indossano un ciondolo speciale. Ma perchè lo portano e quale è la sua storia?

Dovete sapere che il “chiama angeli“, “richiama angeli” o “bola messicana“, è un accessorio legato ad una leggenda nata in Indonesia.

Durante la gravidanza, le donne dell’isola di Bali, portavano sul ventre un piccolo ciondolo che al suo interno conteneva un mini xilofono sul quale si muoveva una piccola pallina.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mentre camminavano, questo meccanismo creava un suono che, secondo le future mamme, aveva il potere di calmare e comunicare con il proprio piccolo, dentro alla pancia.

Quel tintinnio aveva il compito di rimanere un suono familiare al bambino, anche dopo essere nato.

Gli scienziati hanno affermato che i bambini possono sentire i rumori esterni già da quando la mamma è a 16 settimane di gravidanza e hanno dichiarato  che sentire quel suono, così dolce, è davvero molto importante per vari motivi: in primis perchè ha proprietà rilassanti e poi perchè può insegnare al piccolo, ancora nel pancione, i ritmi di sonno e veglia della mamma, imparando così quelli che dovrà seguire quando sarà nato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questa bellissima leggenda è arrivata a tutte le mamme del mondo e tante hanno deciso di indossare questa pallina per creare da subito una connessione con il proprio piccolo.

Utile anche durante l’allattamento dove il chiama angeli può essere usato come gioco e distrazione durante i pasti del bimbo.

Anche oggi il “chiama angeli” è uno dei regali molto graditi dalle future mamme.

Assolutamente da conservare nella scatolina dei ricordi e da utilizzare come dono per i figli, quando diventeranno grandi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Vita & Famiglia4 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano4 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Italia ed estero4 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Alto Adige4 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano4 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives4 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Bolzano1 settimana fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Bolzano4 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Minacce di morte in una lettera anche ad Alessandro Urzì e Alessia Ambrosi

Bolzano4 settimane fa

Buoni pasto COVID-19 indebitamente percepiti: i Carabinieri sanzionano più di 300 persone

Alto Adige4 settimane fa

Comunità energetiche, forma innovativa di cooperazione

Alto Adige4 settimane fa

Violento nubifragio sull’Altipiano dello Sciliar, numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco – IL VIDEO

Scienza e Cultura4 settimane fa

Nuove condizioni climatiche, una sfida per l’agricoltura montana: Centro Laimburg testa le varietà di silomais

Arte e Cultura4 settimane fa

Entra nel vivo la seconda settimana del Festival Identity in motion a Laives

Archivi

Categorie

di tendenza