Connect with us

Bolzano

Contratti “porta a porta”: anche il CTCU di Bolzano mette in guardia dai truffatori delle “terapie della luce”

Pubblicato

-

La notizia apparsa nei giorni scorsi sulla stampa locale e diramata dall’Azienda Sanitaria Locale su tentativi di raggiro a danno di persone anziane, alle quali sarebbero state proposte, via telefono, improbabili “terapie della luce”, ripropone il tema, ahimè sempre attuale, dei tentativi di far concludere contratti, il più delle volte inutili, sia a distanza (via telefono) che con il sistema del “porta a porta”, a persone sole e/o anziane, ma non solo. 

Anche il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU), nei mesi scorsi e in piena emergenza Covid, aveva segnalato casi di tentativi di conclusione di simili contratti – fra cui la vendita di “rivelatori di gas” (vedasi https://www.consumer.bz.it/it/sistemi-di-sicurezza-il-gas-metano-monossido-di-carbonio-o-gpl-e-anti-incendio). Ma i casi di proposte poco trasparenti non vanno in ferie neanche in estate, ed anche in questi giorni riceviamo segnalazioni riguardo a proposte su contratti di natura dubbia.

L’occasione è dunque buona per ricordare, ancora una volta, quali siano i comportamenti da adottare e i principali diritti dei consumatori, nel caso di una più o meno involontaria conclusione di contratti a distanza oppure “porta a porta”.

Pubblicità
Pubblicità

Innanzitutto è bene ricordare come nessuno sia obbligato a far entrare in casa sedicenti rappresentanti di questa o quella azienda, né tanto meno ad acquistare prodotti o servizi spacciati come “obbligatori per legge”.

Nell’attuale situazione di emergenza, è poi più che mai sconsigliato far accedere sconosciuti alle proprie abitazioni. In caso di dubbio, è meglio segnalare o contattare le Forze dell’Ordine.

C’è poi da fare una considerazione sul prezzo: quando viene proposto un contratto a casa, non si è mai in grado di raffrontare l’offerta con altre – dire di sì in quel momento significa “cestinare” ogni altra offerta sul mercato senza neanche averla considerata. L’esperienza insegna che spesso i prodotti venduti porta a porta hanno un rapporto qualità/prezzo inferiore rispetto a prodotti analoghi.

Attenzione anche a fornire dati personali o sensibili nel corso di telefonate improvvisate, in cui l’interlocutore cerca di far concludere un contratto a distanza (capita spesso, ad esempio, con i servizi telefonici oppure con le forniture di energia elettrica e il gas).

Molti consumatori, dubbiosi sul contenuto di strane telefonate ricevute, ci chiedono se sia possibile concludere un contratto anche “via telefono”. La risposta è sì, quindi attenzione anche in questi casi. 

Se malauguratamente fosse stato concluso un contratto o accettata una nota d’ordine di qualche prodotto o servizio, trattandosi di vendite cd. a distanza oppure “porta a porta”, al consumatore è consentito recedere dal contratto stipulato entro 14 giorni di calendario dalla sua conclusione o sottoscrizione (oppure dalla consegna del prodotto), tramite l’invio invio di apposita comunicazione – meglio sempre con raccomandata a.r. – alla sede legale della ditta, come previsto dal Codice del Consumo (D.Lgs 206/2005).

Eventuali prodotti consegnati o ricevuti a mezzo corriere o servizio postale, vanno restituiti (integri) alla stessa sede legale della ditta fornitrice, a spese del consumatore e secondo le modalità e l’indirizzo indicati nel contratto o nella nota d’ordine.

Il CTCU mette a disposizione fac simili di lettere di recesso, che possono essere richiesti anche per email, inviando una richiesta a info@centroconsumatori.it.

I consulenti del CTCU sono a disposizione per ogni informazione e assistenza al n. 0471-975597 (da lun a ven: 09-12/ da lun a gio: 14-17).

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza