Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Contratti “porta a porta”: anche il CTCU di Bolzano mette in guardia dai truffatori delle “terapie della luce”

Pubblicato

-

La notizia apparsa nei giorni scorsi sulla stampa locale e diramata dall’Azienda Sanitaria Locale su tentativi di raggiro a danno di persone anziane, alle quali sarebbero state proposte, via telefono, improbabili “terapie della luce”, ripropone il tema, ahimè sempre attuale, dei tentativi di far concludere contratti, il più delle volte inutili, sia a distanza (via telefono) che con il sistema del “porta a porta”, a persone sole e/o anziane, ma non solo. 

Anche il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU), nei mesi scorsi e in piena emergenza Covid, aveva segnalato casi di tentativi di conclusione di simili contratti – fra cui la vendita di “rivelatori di gas” (vedasi https://www.consumer.bz.it/it/sistemi-di-sicurezza-il-gas-metano-monossido-di-carbonio-o-gpl-e-anti-incendio). Ma i casi di proposte poco trasparenti non vanno in ferie neanche in estate, ed anche in questi giorni riceviamo segnalazioni riguardo a proposte su contratti di natura dubbia.

L’occasione è dunque buona per ricordare, ancora una volta, quali siano i comportamenti da adottare e i principali diritti dei consumatori, nel caso di una più o meno involontaria conclusione di contratti a distanza oppure “porta a porta”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Innanzitutto è bene ricordare come nessuno sia obbligato a far entrare in casa sedicenti rappresentanti di questa o quella azienda, né tanto meno ad acquistare prodotti o servizi spacciati come “obbligatori per legge”.

Nell’attuale situazione di emergenza, è poi più che mai sconsigliato far accedere sconosciuti alle proprie abitazioni. In caso di dubbio, è meglio segnalare o contattare le Forze dell’Ordine.

C’è poi da fare una considerazione sul prezzo: quando viene proposto un contratto a casa, non si è mai in grado di raffrontare l’offerta con altre – dire di sì in quel momento significa “cestinare” ogni altra offerta sul mercato senza neanche averla considerata. L’esperienza insegna che spesso i prodotti venduti porta a porta hanno un rapporto qualità/prezzo inferiore rispetto a prodotti analoghi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Attenzione anche a fornire dati personali o sensibili nel corso di telefonate improvvisate, in cui l’interlocutore cerca di far concludere un contratto a distanza (capita spesso, ad esempio, con i servizi telefonici oppure con le forniture di energia elettrica e il gas).

Molti consumatori, dubbiosi sul contenuto di strane telefonate ricevute, ci chiedono se sia possibile concludere un contratto anche “via telefono”. La risposta è sì, quindi attenzione anche in questi casi. 

Se malauguratamente fosse stato concluso un contratto o accettata una nota d’ordine di qualche prodotto o servizio, trattandosi di vendite cd. a distanza oppure “porta a porta”, al consumatore è consentito recedere dal contratto stipulato entro 14 giorni di calendario dalla sua conclusione o sottoscrizione (oppure dalla consegna del prodotto), tramite l’invio invio di apposita comunicazione – meglio sempre con raccomandata a.r. – alla sede legale della ditta, come previsto dal Codice del Consumo (D.Lgs 206/2005).

Eventuali prodotti consegnati o ricevuti a mezzo corriere o servizio postale, vanno restituiti (integri) alla stessa sede legale della ditta fornitrice, a spese del consumatore e secondo le modalità e l’indirizzo indicati nel contratto o nella nota d’ordine.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il CTCU mette a disposizione fac simili di lettere di recesso, che possono essere richiesti anche per email, inviando una richiesta a [email protected].

I consulenti del CTCU sono a disposizione per ogni informazione e assistenza al n. 0471-975597 (da lun a ven: 09-12/ da lun a gio: 14-17).

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Arte e Cultura2 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Sport2 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 giorni fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Ambiente Natura2 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Laives2 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Archivi

Categorie

di tendenza