Connect with us

Food & Wine

Zucchero bruno, grezzo di canna, integrale di canna: qual è la differenza?

Pubblicato

-

Per molti consumatori non è chiaro in cosa si differenziano esattamente i vari tipi di zucchero in commercio. Attualmente non esiste ancora una definizione legale per le varietà di zucchero “alternative”. In generale, si definisce zucchero di canna lo zucchero che viene estratto dalla canna da zucchero – da distinguere dallo zucchero di barbabietola, che è ottenuto dalla barbabietola da zucchero. La barbabietola viene coltivata nella zona a clima temperato, per esempio in Europa centrale, in Russia e negli Stati Uniti, mentre la canna da zucchero cresce nelle regioni tropicali e subtropicali.

Per produrre lo zucchero integrale di canna si spreme la canna da zucchero e il succo ottenuto viene poi filtrato, addensato con il calore, fatto essiccare e infine macinato. Lo zucchero di canna integrale ha un colore marrone intenso e un sapore di caramello. Rispetto agli zuccheri più elaborati, inoltre, ha il più elevato contenuto di minerali. Lo zucchero grezzo di canna, invece, viene prodotto mescolando lo sciroppo di canna da zucchero e i cristalli di zucchero, in modo che lo zucchero cristallizzi. Infine il prodotto viene raffinato. Per raffinazione si intende la sequenza di dissoluzione, decolorazione, filtraggio, cristallizzazione e centrifugazione. È ripetendo più volte questo processo che si ottiene infine lo zucchero bianco.

Lo zucchero grezzo di canna ha un colore più chiaro dello zucchero integrale di canna, ma è ancora leggermente brunastro. A seconda del contenuto di melassa, si distinguono diverse varietà, tra cui il demerara (più scuro, e presenta un contenuto di sostanze minerali leggermente superiore) e il cristallino (più chiaro, con un contenuto di sostanze minerali inferiore).

Pubblicità
Pubblicità

Lo zucchero bruno, contrariamente a quanto molti credono, non è necessariamente zucchero di canna, bensì può benissimo essere ricavato dalla barbabietola da zucchero. “Solitamente non è più naturale dello zucchero bianco convenzionale, perché in genere lo zucchero bruno è zucchero bianco di barbabietola che in seguito alla raffinazione viene nuovamente colorato con la melassa di canna da zucchero”, chiarisce Silke Raffeiner, nutrizionista presso il Centro Tutela Consumatori Utenti.

Rispetto allo zucchero bianco, il principale vantaggio dello zucchero di canna integrale è il suo minor grado di lavorazione, che fa risparmiare energia durante la produzione. D’altra parte, lo zucchero di canna deve essere trasportato su distanze più lunghe rispetto allo zucchero di barbabietola europeo. Il maggiore contenuto di sostanze minerali dello zucchero di canna integrale non è particolarmente significativo, poiché le quantità sono troppo esigue per coprire il nostro fabbisogno giornaliero di minerali.

Infine, in una dieta a basso contenuto di zucchero, anche i tipi di zucchero “alternativi” come lo zucchero integrale di canna e lo zucchero grezzo di canna vanno consumati con parsimonia. In ogni caso, chi preferisce lo zucchero di canna dovrebbe assicurarsi che il prodotto provenga dal commercio equo e solidale, affinché i contadini dei paesi del sud globale ricevano un prezzo equo per il loro lavoro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza