Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Food & Wine

Lo zucchero di fiori di cocco è migliore dello zucchero tradizionale?

Pubblicato

-

Un consumo troppo elevato di zucchero è associato a una serie di malattie della civilizzazione. Secondo la DGE (Deutsche Gesellschaft für Ernährung, Società Tedesca per la Nutrizione) infatti, una dieta a basso contenuto di zucchero è quindi benefica per la salute. In commercio sono presenti numerosi alimenti dolcificanti, sostituti dello zucchero e dolcificanti, ma si tratta davvero di alternative “più sane” allo zucchero tradizionale?

Lo zucchero di fiori di cocco si ottiene dal nettare dei fiori della palma da cocco, una pianta originaria delle regioni tropicali. I contadini si arrampicano sulle palme fino a due volte al giorno, per tagliare le infiorescenze e raccogliere il nettare. Questo viene poi filtrato e riscaldato mescolandolo e facendolo addensare fino alla sua cristallizzazione. Una volta raffreddati, i cristalli vengono poi sminuzzati. Per ottenere un chilogrammo di zucchero di fiori di cocco sono necessari circa quattro litri di nettare; da una palma si possono raccogliere da due a quattro litri al giorno. Essendo un prodotto artigianale, lo zucchero di cocco è molto costoso. Il suo prezzo sul mercato oscilla tra i 15 e i 30 euro al chilo.

Lo zucchero di fiori di cocco finito ha un colore marrone chiaro, sa di caramello ed è dolce quasi quanto lo zucchero normale. “È costituito da circa il 70-90% di saccarosio e in termini di composizione, contenuto calorico e indice glicemico non differisce significativamente dallo zucchero che si usa abitualmente in casa – afferma Silke Raffeiner, nutrizionista presso il Centro Tutela Consumatori Utenti – . È pur vero che questo tipo di zucchero contiene più minerali, ma nelle piccole quantità che si usano di solito per dolcificare, ciò non comporta benefici rilevanti per la salute”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lo zucchero di fiori di cocco è adatto per dolcificare bevande e pietanze dolci, ma solo in misura limitata, poiché per quanto riguarda la cottura in forno, lo zucchero di cocco presente negli impasti non si dissolve bene e forma facilmente grumi.

In conclusione: sebbene rispetto allo zucchero tradizionale, lo zucchero di fiori di cocco sia prodotto in maniera naturale, non differisce significativamente nella sua composizione. Anziché comprare costose alternative allo zucchero, forse sarebbe meglio ripensare le proprie abitudini alimentari e in generale dolcificare il meno possibile. Dunque, anche se si predilige lo zucchero di fiori di cocco allo zucchero tradizionale, il suo utilizzo andrebbe limitato solo a piccole quantità.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza