Connect with us

Alto Adige

Covid: Green pass obbligatorio per gli eventi all’aperto. Test per i minorenni. I non conviventi ballano con le mascherine

Pubblicato

-

Foto: ASP/Brucculeri

Dallo scorso 21 giugno sono di nuovo possibili in Alto Adige gli eventi all’aperto accessibili al pubblico, nel rispetto delle norme di sicurezza e igiene. In questa data il Ministero della Salute ha dichiarato l’Alto Adige “Zona bianca”.

La Giunta oggi (6 luglio) sotto la guida della vicepresidente, Waltraud Deeg, si è occupata delle norme di comportamento in occasione delle feste campestri e delle manifestazioni all’aperto “per chiarire le incertezze e soprattutto per dare sicurezza alle associazioni organizzatrici”.

In sostanza”, ha sottolineato l’assessora Deeg, “il Green Pass, ovvero il Certificato Europeo Covid, è il requisito necessario per partecipare alle feste ed alle manifestazioni all’aperto. I giovani sino ai 18 anni possono prendere parte a questi eventi dopo aver effettuato in loco un test antigenico nasale riguardo al Coronavirus. Questi test sono forniti gratuitamente dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige”. La vicepresidente Deeg ha inoltre annunciato l’invio di una circolare da parte del presidente della Giunta, dell’assessore alla Protezione civile e del presidente della Consulta dei Comuni alle associazioni per informarle in merito alle norme vigenti in questo settore ed alle norme di comportamento definite oggi dalla Giunta.

Pubblicità
Pubblicità

Oltre al Green Pass Europeo in corso di validità (certificato EU Covid) o al Corona test, per i minorenni come prerequisito per la partecipazione, le manifestazioni devono svolgersi entro un’area delimitata. Gli organizzatori sono responsabili della verifica del Green pass. Inoltre, devono vigilare sul rispetto delle restanti norme di sicurezza nel sito della manifestazione, in particolare quelle relative alle attività di ristorazione.

Per la somministrazione di cibi e bevande si applicano le regole del settore della ristorazione: cibi e bevande possono essere consumati solo seduti ai tavoli o al bancone ad una distanza di un metro. Il personale di servizio deve indossare maschere chirurgiche quando serve gli ospiti. Tutte le persone che non convivono devono indossare la mascherina se non riescono a mantenere una distanza costante di un metro. La musica dal vivo è consentita nel corso della feste. Le persone che non vivono insieme possono ballare solo indossando una mascherina. Gli ospiti devono avere la possibilità di disinfettarsi le mani.

Al momento l’andamento della pandemia da Covid-19 in Alto Adige non dà adito a particolare preoccupazione, ha affermato in conclusione l’assessora Deeg, ma è comunque importante osservare le regole indicate “affinché il Coronavirus non ci imponga nuovamente restrizioni in autunno ed in inverno”. Tutte le disposizioni e le ordinanze, nonché le informazioni sul coronavirus sono pubblicate nel portale della Provincia relativo al Coronavirus.

Informazioni sul Green Pass Europeo sono inoltre disponibili nelle pagine web della Provincia.

jw/fg

NEWSLETTER

Archivi

  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza