Connect with us

Bolzano

Delegazione del Comune di Bolzano a Sopron per i 30 anni del Pic-nic paneuropeo

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

La Città di Bolzano è gemellata con quella ungherese di Sopron impegnata in questi giorni nelle celebrazioni per i 30 anni del cosiddetto “Pic-nic paneuropeo“.

Il 19 agosto 1989 in occasione di una manifestazione pacifica tenutasi al confine austro-ungherese, oltre 600 tedeschi dell’est provenienti dall’allora DDR, raggiunsero l’Austria e dunque l’occidente grazie ad una prima parziale e temporanea apertura del confine nella regione nord-occidentale del Paese e soprattutto grazie al mancato intervento della polizia di frontiera ungherese che mantenne un atteggiamento passivo, nonostante l’ordine superiore di sparare a vista su chiunque avesse tentato di oltrepassare il confine illegalmente.

Le persone in fuga verso occidente vennero rifocillate anche nei giorni successivi con acqua e viveri tra cui migliaia di panini; per questo ciò che accadde allora viene oggi ricordato come “Pic nic paneuropeo”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

A Sopron in questi giorni si ricordano dunque gli eventi che diedero il la al crollo del Muro di Berlino e alla fine della Guerra fredda.

Alla cerimonia ufficiale che ha visto per altro la presenza anche del Cancelliere tedesco Angela Merkel e del primo Ministro ungherse Orban, è intervenuta anche una delegazione del Comune di Bolzano in qualità di Città gemella di Sopron,  guidata dall’Assessore Monica Franch.

Presenti anche rappresentanti dell’Azienda di Soggiorno di Bolzano e dell’Associazione degli Ungheresi in Alto Adige. Il rapporto di gemellaggio tra il capoluogo altoatesino e Sopron è nato nel 1990,  pochi mesi dopo quei fatti destinati a  cambiare il corso della storia europea.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Laives2 settimane fa

Impianto sportivo Galizia a Laives, con la Provincia aperto il discorso per la riqualificazione totale

Archivi

Categorie

più letti