Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Emergenza climatica e adeguamenti salariali, due proposte di legge dei Verdi per l’Alto Adige

Pubblicato

-

Nell’ultima settimana di luglio verrà discusso l’assestamento del bilancio di previsione. Per i Verdi questa è un’occasione per presentare sotto forma di ordini del giorno due richieste relative a due degli obiettivi principali verdi di questa legislatura: il clima e il lavoro.

Emergenza climatica

Dopo mesi in cui a livello mondiale i giovani hanno scosso e sensibilizzato l’opinione pubblica sul clima le discussioni si sono trasformate in provvedimenti. Uno dei temi è “l’emergenza climatica”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’emergenza verrà dichiarata a tutti i livelli da numerose amministrazioni locali dimostrando in modo drastico e realistico che il momento per prendere provvedimenti è ampiamente superato. In Austria il Vorarlberg è stato il primo Land a dichiarare l’emergenza climatica.

In Italia  – si legge in una nota dei Verdi alto atesini – l’Alto Adige potrebbe essere il precursore, poiché finora vi sono state reazioni solo da parte di amministrazioni comunali (Varese, Torino, Siracusa, Lucca, Napoli, Milano, Acri), ma non a livello regionale o statale: il 5 luglio scorso il Senato ha respinto una proposta relativa a quest’emergenza“.

Nel maggio 2019 il gruppo verde ha infatti presentato una mozione in cui si chiedeva alla Giunta Provinciale di accogliere le richieste del movimento Fridays-for-Future e di dichiarare lo stato di emergenza climatica. Per non perdere ulteriormente tempo la proposta relativa viene anticipata e presentata contestualmente alla discussione dell’assestamento del bilancio di previsione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

In questo modo l’Alto Adige viene sollecitato ad ammettere che non c’è più tempo da perdere se si vuole ancora riuscire a contrastare il riscaldamento climatico.

Al centro della questione c’è il clima, ma ci sono anche le persone“, ribadisce Brigitte Foppa che ha presentato per prima la mozione. Bisogna assolutamente tenere conto dei rifugiati climatici e delle vittime di catastrofi. I provvedimenti sono inderogabili.

Continua Foppa: “L’Alto Adige si è occupato già per tempo della tutela del clima. Tuttavia il Piano clima 2050 elaborato nel 2011 è troppo poco ambizioso. È necessario provvedere almeno all’adeguamento del piano a quelli che sono gli obiettivi dell’accordo di Parigi e alla definizione di un nuovo pacchetto di misure che tenga conto dell’emergenza climatica e in particolare del consumo di energia, della riduzione dei rifiuti e della mobilità sostenibile.

Anche i Comuni devono essere costretti a prendere provvedimenti. La tutela del clima richiede la volontà di cambiare e l’impegno a tutti i livelli. “Dobbiamo questo alle generazioni future“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Adeguamenti delle retribuzioni: carenza di consapevolezza del problema, carenza di volontà politica

Quasi ogni giorno si sente ripetere che in molti settori mancano gli specialisti. Carenza di medici, di personale infermieristico, di insegnanti di scuola materna e soprattutto assenza di interesse per l’impiego pubblico.

Non c’è da stupirsi di questo se dal 2010 il personale del settore sanitario, delle case di riposo, delle scuole, degli asili, dell’amministrazione provinciale e comunale deve di fatto accettare una riduzione retributiva superiore al 10 per cento.

Secondo la legge l’amministrazione provinciale, in qualità di datrice di lavoro del pubblico impiego, dal 2015 in sede di contrattazione collettiva ha l’obbligo, sia di compensare la perdita di potere d’acquisto dei dipendenti del pubblico impiego sia di consentire loro di beneficiare dello sviluppo economico generale.

Per garantire un adeguato sviluppo del pubblico impiego, della collettività e dell’autonomia provinciale chiediamo l’immediato adeguamento dei salari e degli stipendi al significativo aumento del costo della vita.

Per poter dare attuazione a questa impellente necessità servono sia i mezzi finanziari sia la volontà politica“, così Hanspeter Staffler. Con un bilancio di più di 6 miliardi di Euro non mancano certo i mezzi finanziari, ciò che invece è carente è la volontà politica.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero35 minuti fa

Codici: da opportunità a incubo, la pericolosa parabola del Superbonus 110%. Attivato un servizio per assistere i cittadini in difficoltà con i lavori

Bressanone11 ore fa

“Alpen flair” a Naz Sciaves: stuprata una minorenne

Alto Adige24 ore fa

Statale del Brennero: al via i lavori di ampliamento a Colma

Ambiente Natura1 giorno fa

San Candido: allo studio una protezione innovativa dalle inondazioni

Salute1 giorno fa

GARLIVE®, un concentrato di salute dalle olive del lago di Garda

Economia e Finanza2 giorni fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Sport2 giorni fa

FC Südtirol, i primi appuntamenti della nuova stagione

Benessere e Salute2 giorni fa

Ondate di calore estivo: consigli per gli anziani, ma non solo

Salute2 giorni fa

Uno psicologo di base gratuito e di facile accesso

Alto Adige2 giorni fa

Oggi a Palazzo Widmann la prima riunione del progetto di ricerca avviato da Eurac Research

Alto Adige2 giorni fa

Arge Alp: Schuler alla campagna di piantumazione degli alberi

Valle Isarco2 giorni fa

Ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 25 casi positivi da PCR e 391 test antigenici positivi

Arte e Cultura2 giorni fa

Dai quadri una concreta solidarietà: con il Lions Club Bolzano Laurin e Artpilot21 la mostra collettiva a sfondo benefico

Arte e Cultura2 giorni fa

La Maschera di Bolzano: dal 2 al 14 luglio nelle piazze della città arriva «Northell»

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza