Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Etichette bilingui sui prodotti, Urzì: “Mercato altoatesino rischia l’abbandono delle aziende”

Pubblicato

-

Il recente voto in consiglio provinciale sulla volontà di introdurre l’obbligo di utilizzo di etichette bilingui sui prodotti commerciali solleva più di qualche perplessità sul potenziale danno economico che la provincia di Bolzano potrebbe subire nei prossimi anni a causa di una decisione di questo tipo.

Scrive il consigliere provinciale Alessandro Urzì:

Non solo in Alto Adige vogliono chiudere i centri commerciali ed i negozi alla domenica, costringendo i consumatori a raggiungere Trento, Affi o Verona per gli acquisti del fine settimana, ora il piano è quello anche di sbarrare la strada alla concorrenza commerciale introducendo l’obbligo (sulla carta bellissimo, nella pratica realizzazione impossibile) del bilinguismo integrale (dico integrale) sulle etichette di tutti (dico tutti) i prodotti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La follia della retorica autonomistica oggi ha segnato un ulteriore passaggio.

Il Consiglio provinciale ha votato la volontà di introdurre questo obbligo (o meglio di farlo introdurre dal nuovo governo rossogiallo).

Al di là dei romanticismi che condividiamo (sarebbe ideale questa situazione di bilinguismo perfetto dalla confezione degli stuzzicadenti alla Nutella passando per i pelati e per finire al salmone norvegese o al finocchietto siciliano, i datteri tunisini o il tonno giapponese) la realtà è che una misura draconiana di questo tipo si tradurrebbe nell’abbandono del mercato altoatesino da parte di aziende che producono centinaia di migliaia di prodotti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

O si pensa che la fabbrica che esporta dal Sudafrica sia interessata a farsi carico delle spese di etichettatura “speciale” come la nostra autonomia per il solo mercato altoatesino (100.000 anime) con conseguente organizzazione logistica, trasporti speciali?

E le aziende di distribuzione e la rete di vendita? Si farebbero carico della traduzione di tutto o per una questione di costi (mostruosi) e logistica si concentrerebbero solo sulle aziende (sempre meno, pochissime forse) interessate a farsi carico dei costi supplementari per le produzioni dedicate solo al mercato altoatesino rendendo asfittica la piazza locale.

Sempre più chiusi, una mentalità dell’involuzione e della incapacità di vedere oltre anche le legittime aspirazioni morali.

Attenzione: ho a suo tempo fatto approvare un progetto di legge che prevedeva l’etichettatura bilingue per le sigarette. Poi il Parlamento, a cui il progetto di legge era stato consegnato, non ne fece nulla. Quindi la mia sensibilità è senza ombra di dubbio piena.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ma in quel caso si trattava di obbligare chi produce prodotti che si sa fanno male alla salute. Se anche avessero ottenuto l’obbligo di aggiungere le indicazioni sulla pericolosità nella seconda lingua in fondo eravamo convinti di fare un’opera con costi a carico di “speculatori” sulla salute dei cittadini.

Ma imporre un obbligo all’intero mercato significherebbe dire al 90% di esso: il costo per sbarcare in Alto Adige è troppo alto, potete anche rinunciare a vendere in provincia di Bolzano. Cosa diversa sarebbe stato promuovere la cultura del bilinguismo, non porre le premesse per imporlo sulle etichette di tutti i prodotti commerciali, per legge.

Così oltre ai supermercati chiusi la domenica (come vorrebbero e forse ci arriveranno) ci troveremo anche gli stessi supermercati svuotati da prodotti che non potranno offrire per motivi di costi, di logistica, di organizzazione le etichette bilingui.

L’aria dell’Alto Adige è sempre più viziata”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Sport12 ore fa

«Rudbeckia Amarillo Gold» brilla insieme all’FCS, testimonial della splendida pianta dell’Associazione Floricoltori altoatesini

Alto Adige13 ore fa

Tavolo di coordinamento per la prevenzione della violenza di genere

Alto Adige13 ore fa

Sono 23 gli uomini che hanno completato la loro formazione da vigile del fuoco professionista

Bolzano13 ore fa

In 31 pronti a diventare segretario comunale: consegnati a Palazzo Widmann i diplomi

Alto Adige14 ore fa

I Carabinieri di Silandro e dei NAS di Trento chiudono un supermercato a causa dei topi

Bressanone14 ore fa

Centro di mobilità di Bressanone, sabato 28 maggio il taglio del nastro e la consegna del premio “Stazione dell’anno”

Alto Adige15 ore fa

Borse di studio in medicina: 18 posti all’UMCH di Amburgo

Arte e Cultura15 ore fa

Martedì 24 maggio alla biblioteca provinciale “Friedrich Teßmann”, autori altoatesini propongono una serie di letture dedicate al conflitto in Ucraina

Alto Adige15 ore fa

Coronavirus: 9 casi positivi da PCR e 212 test antigenici positivi

Val Venosta17 ore fa

Alloggi Ipes in val Venosta, italiani penalizzati, Urzì: «criteri di assegnazione da rivedere»

Merano18 ore fa

Merano: serata informativa sui lavori in via Portici e via Leonardo Da Vinci

Alto Adige18 ore fa

Scritte filorusse, imbrattata l’insegna del Gruppo consiliare di Fratelli d’Italia

Politica18 ore fa

Italia Viva Alto Adige Südtirol sul referendum provinciale del 29 maggio a favore del Sì

Ambiente Natura18 ore fa

Giornata mondiale delle api: se le api stanno bene, anche l’ambiente sta bene

Alto Adige19 ore fa

Sono 52 gli studenti che beneficeranno delle borse di studio della Regione per andare a scuola in Europa

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Alto Adige1 settimana fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Bolzano4 settimane fa

Ipertrofia Prostatica Benigna: a Bolzano i nuovi trattamenti non chirurgici

Archivi

Categorie

di tendenza