Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Caso Gullotta, FdI chiede: si indaghi anche sulla dichiarazione di estraneità da parte della Commissione disciplinare interna

Pubblicato

-

Caso Sovrintendente scolastico Gullotta: la magistratura farà le sue verifiche, ma laddove i fatti contestati dovessero essere verificati, Fratelli d’Italia è già pronta (ha presentato oggi un documento) a richiedere una immediata inchiesta interna sull’archiviazione dell’indagine avviata dopo le prime indiscrezioni dal Presidente Kompatscher.

Garantisti eravamo ieri e garantisti rimaniamo oggi e quindi attendiamo che la magistratura dica la sua ultima parola, ma nel caso in cui i presupposti di fondatezza di condotte illegittime venissero confermati la magistratura dovrebbe indagare di conseguenza anche sulle responsabilità individuali proprie della Commissione di inchiesta interna alla Provincia che aveva portato alla piena dichiarazione di estraneità del sovrintendente Gullotta.

Attendiamo il pronunciamento del pubblico ministero a conclusione delle indagini per errore determinato dall’altrui inganno, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e induzione indebita a dare o promettere utilità, commessi “in concorso morale e materiale“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ma se i reati dovessero profilarsi come ipotesi possibili come si giustificherebbero le conclusioni diametralmente opposte a cui giunsero gli arbitri interni della Provincia? Altrove ciò verrebbe definito insabbiamento. Non anticipiamo quindi giudizi, ma terremo l’occhio su ciò che si è mosso nell’ambito dell’amministrazione provinciale, dopo le prime denunce.

Fratelli d’Italia ha già depositato una mozione con la quale chiederà, quando l’inchiesta sarà conclusa ed in caso di elementi di colpevolezza accertati, che la Provincia faccia piena luce, anche con denuncia all’autorità giudiziaria, sulle verifiche interne che avevano portato senza ombra di dubbio all’esclusione di ogni tipo di responsabilità capace di determinare interventi disciplinari.

Il rischio di atteggiamenti benevolenti interni all’amministrazione è sempre latente, ma in questa circostanza, ci fossero stati, dovrà essere fatta piena luce anche sul piano giudiziario. In ogni caso la vicenda dell’inchiesta sul sovrintendente stende un ombra equivoca e triste che merita un rapidissimo chiarimento. Lo ha dichiarato il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Alessandro Urzì.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: al fianco dell’Antitrust nei procedimenti su Fastweb, Tim, Vodafone e Wind per presunte fatturazioni post recesso

Bolzano3 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bressanone4 settimane fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige2 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Archivi

Categorie

di tendenza