Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Fondazione Dolomiti UNESCO: focus su mobilità sostenibile in montagna

Pubblicato

-

La gestione del traffico sui passi dolomitici è stata al centro della seduta di ieri del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Dolomiti-Dolomiten-Dolomites-Dolomitis UNESCO, tenutasi oggi 6 settembre a Belluno.

L’Assessore alla mobilità Daniel Alfreider ha presentato il “Piano di Mobilità Sostenibile sui passi dolomitici” nato dall’intesa fra Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige, Provincia autonoma di Trento e Regione del Veneto, tre dei quattro territori che condividono le Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.  L’importanza della Fondazione Dolomiti UNESCO è quella di rappresentare una piattaforma privilegiata per il confronto, l’analisi e la pianificazione di idonee misure da parte degli enti che condividono le Dolomiti Patrimonio Mondiale.

Nel corso della discussione i membri del cda hanno concordato sulla necessità che la Fondazione continui a rappresentare un riferimento per lo sviluppo di misure di gestione del traffico. L’obiettivo che accomuna i territori è incentivare la mobilità collettivaridurre i flussi di veicoli privati e contenerne gli impatti sul territorio, sotto il profilo della congestione delle vie di comunicazione, delle emissioni di CO2, di inquinamento acustico oltre a preservare la qualità della vita della popolazione locale. È necessario che la Fondazione accompagni questo processo e sia corresponsabile in relazione ai compiti della Fondazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel corso della seduta sono stati ascoltati i rappresentanti dei Club Alpini della Regione Dolomitica, che hanno sollecitato una più forte attenzione di tutti i soggetti coinvolti alla tutela della montagna. Una richiesta prontamente raccolta dall’intero Cda, con l’Assessora Hochgruber Kuenzer che ha affermato: “Ora bisogna definire insieme i prossimi passi. Per lavorare in modo efficiente, la rappresentanza permanente del consiglio di amministrazione nel gruppo di lavoro sulla mobilità è essenziale.”

Queste esperienze hanno sicuramente aperto la strada a nuove sensibilità, favorendo intese territoriali sui passi dolomitici. Vogliamo continuare su questa strada, convinti della necessità di trovare soluzioni efficaci a problemi che necessitano un approccio coordinato e condiviso” ha affermato Mario Tonina, assessore all’urbanistica, ambiente e cooperazione della Provincia autonoma di Trento.

Alla seduta hanno preso parte i membri del Cda della Fondazione Dolomiti UNESCO: Mario Tonina, Provincia Autonoma di Trento, Roberto Padrin, Provincia di Belluno; Maria Magdalena Hochgruber Kuenzer Provincia autonoma di Bolzano; Antonio Carrara, Magnifica Comunità di montagna Dolomiti friulane, Cavallo e Cansiglio; Graziano Pizzimenti, Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero4 ore fa

Putin all’attacco dell’Occidente: “In vista di ulteriori sanzioni, sarà un suicidio energetico”

Alto Adige4 ore fa

Censimento su edifici e aree inutilizzate: approvate dalla Giunta le linee guida

Vita & Famiglia5 ore fa

Aborto, Pro Vita Famiglia: “Bugie e conflitti d’interessi”

Alto Adige5 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il caso dell’altoatesina Evi Rauter

Alto Adige6 ore fa

Ordinamento del commercio: la Giunta approva il regolamento d’attuazione

Alto Adige6 ore fa

Approvate dalla Giunta le modifiche al regolamento sulla formazione specialistica in medicina generale

Ambiente Natura6 ore fa

Arboricoltura e silvicoltura: via libera a una cattedra convenzionata alla Libera Università di Bolzano

Arte e Cultura6 ore fa

Un nuovo deposito per i Beni culturali dell’Alto Adige: via libera della Giunta all’avviso pubblico per la realizzazione del progetto

Italia ed estero7 ore fa

Bimba di due anni cade in piscina e muore dopo due giorni di coma

Società7 ore fa

Alla scoperta dei bonus casinò, un mondo di giochi e convenienza

Alto Adige8 ore fa

Coronavirus: 15 casi positivi da PCR e 385 test antigenici positivi, due i decessi

Politica9 ore fa

Areale: Rfi riqualifica la zona con i fondi del Pnrr. Team K: “Il progetto potrebbe sbloccarsi”

Italia ed estero9 ore fa

Caffè a 2 euro, il cliente chiama i vigili: multa di 1000 euro per il gestore del bar

Vita & Famiglia10 ore fa

Giornata della Famiglia, Pro Vita Famiglia: “Più sostegni e va difesa da ideologie”

Musica10 ore fa

Gli Abbadream ci riportano indietro nel tempo per riascoltare live brani come Dancing Queen o Mamma Mia!

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Bolzano4 settimane fa

Incendio sopra Bolzano: le fiamme partite dal Virgolo

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Archivi

Categorie

di tendenza