Connect with us

Politica

Il dolore delle madri delle vittime del terrorismo secessionista in Alto Adige: il ricordo di Fratelli d’Italia

Pubblicato

-

Una delegazione di Fratelli d’Italia, costituita da delegazioni da tutto l’Alto Adige (Bolzano, Merano, Bressanone, Fortezza, Vipiteno, Brennero), nella giornata della memoria delle vittime del terrorismo istituita dal Parlamento italiano ha partecipato ieri (9 maggio9 a Brennero per commemorare le vittime cadute per mano della cieca violenza stragista a cavallo fra anni Sessanta e Settanta.

Anni percorsi da atti vili e violenti che hanno scosso la comunità italiana, obiettivo assieme alle istituzioni repubblicane della violenza, componendo una delle pagine più buie dell’Alto Adige. Molti di essi, ricorda Ilenia Nero, promotrice della cerimonia, “non hanno trascorso un solo giorno in carcere perché hanno ripiegato in Austria e Germania chiedendo lì asilo e protezione che hanno ricevuto”.

“E’ il tema di questi giorni, l’estradizione di chi ancora non ha scontato la pena, seguendo l’esempio degli arresti dei brigatisti rossi in Francia”, sottolineano all’unisono Antonio Bova, consigliere comunale di Bressanone, Linda Franchino consigliera comunale di Fortezza, Giuseppe Sabatelli consigliere comunale di Brennero e Fabio Vetrò per la comunità di Fratelli d’Italia di Vipiteno. Della delegazione fanno parte anche numerosi altri militanti di tutta la Val d’Isarco.

Pubblicità
Pubblicità

La memoria pietosa delle vicende del terrorismo è resa ancora più dolorosa dal silenzio ufficiale delle autorità provinciali e nei comuni che celebrano ogni anniversario del calendario delle ricorrenze saltando a piè pari quello del terrorismo che in Alto Adige ha consegnato invece una eredità straziante“.

FdI ricorda proprio i caduti e con essi celebrare il dolore delle famiglie con la deposizione di fiori presso un luogo simbolo sulla via di quello dell’attentato di Malga Sasso, vicino a Brennero, con un atto puramente simbolico, ricordando uno per uno i nomi delle vittime e leggendo delle testimonianze di sopravvissuti, sui fatti accaduti a Malga Sasso e riguardo l’uccisione del giovane finanziere Salvatore Cabitta, trucidato a colpi di fucile durante una perlustrazione, ma anche ricordando che la violenza ideologica non ha conosciuto confini lasciando a terra anche il finanziere Herbert Volgger, di lingua tedesca, come tutte le altre venti vittime della violenza secessionista, incolpevole testimone della follia terroristica.

Nella giornata dedicata alle madri Fratelli d’Italia ha voluto celebrare anche il dolore che è stato provocato a tutte le mamme di questi ragazzi, servitori dello Stato in una terra che doveva fungere da casa ed invece trasformata in tomba.Cosa hanno dovuto patire queste madri, quante lacrime hanno dovuto versare per i loro figli fatti saltare in aria in modo codardo ed in nome di un’ideologia criminale“, conclude la nota del coordinamento regionale di Fratelli d’Italia.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza