Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

– 50 mila euro al mese per pagare l’affitto a dipendenti ASDAA: interrogazione del M5S in Consiglio provinciale

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità


A causa della situazione pandemica e per effetto del deficit fiscale, la nostra giunta provinciale si appresta a significativi tagli orizzontali a diversi suoi ambiti e servizi. Tra le prestazioni sospese o ridotte quelle maggiormente incomprensibili sono state le borse di studio per merito per studenti universitari/studentesse universitarie; gli assegni libri per alunne/alunni a partire dalla 3° classe della scuola secondaria di secondo grado e i fondi spendibili per l’acquisto di libri in comodato per le classi dalla 1° elementare fino alla 2° classe della Scuola Secondaria di secondo grado che sono calati a un 40%.

Questa decisione, oltre che a tradire le aspettative degli studenti meritevoli e una visione strategica di sviluppo per il nostro territorio e la nostra società, si rivela del tutto contradittoria con l’arrivo di una notizia a dir poco sconcertante: alcuni dei dipendenti della ASDAA, tra cui amministrativi, economato ecc, dovrebbero essere trasferiti in una struttura privata in zona industriale e l’azienda sanitaria dovrebbe pagare un affitto mensile per un totale di 50.000 euro durante i prossimi 2 anni, in attesa di andare nel nuovo edificio pubblico a disposizione in via Canonico Gamper. 

Così il consigliere provinciale del M5S Diego Nicolini: “Se la notizia dovesse verificarsi, comporterebbe una conseguenza pericolosa e intimidatoria per il futuro dell’istruzione, elemento essenziale per la mobilità socio-culturale del nostro territorio. Ciò che ancora non è chiaro è il perché si è deciso di sacrificare le aspettative degli studenti quando i nuovi progetti dovrebbero essere diretti proprio a sviluppare gli investimenti nel mondo giovanile, in base al New Generation EU e al Recovery Fund, invece di effettuare spese che potrebbero evitarsi con l’impiego di metodi alternativi, come lo smart working.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

Ho interpellato la Giunta provinciale con un’interrogazione a riguardo, depositata in data 5 maggio, per capire se la citata informazione sull’ammontare di questi costi fosse veritiera e se essa risultasse esatta, quali sarebbero le reali motivazioni e quali gli altri dettagli del contratto di affitto, oltre al chiedere spiegazione sul fatto che non si è ricorsi alla possibilità di lavoro agile“.

(db)

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Link per l’interrogazione:

http://www2.landtag-bz.org/it/banche_dati/atti_politici/idap_scheda_atto.asp?app=idap&at_id=624348&blank=N

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano1 giorno fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Archivi

Categorie

di tendenza