Connect with us

Arte e Cultura

Il premio giornalistico Claus Gatterer va a Ed Moschitz

Pubblicato

-

Il vincitore del “Premio per meriti nel settore giornalistico in memoria di Claus Gatterer” è stato nominato. I 7 componenti della giuria hanno assegnato ieri (6 maggio) a Ed Moschitz l’edizione di quest’anno con un riconoscimento economico di 10.000 euro.

Il giornalista e documentarista austriaco si è distinto con due reportage sull’impatto del Covid nella capitale austriaca degli sport invernali Ischgl nell’ambito della trasmissione ORFAm Schauplatz“, il primo nella primavera del 2020 e il secondo otto mesi dopo.

“Giornalismo responsabile e impegnato”

Pubblicità
Pubblicità

Con il premio giornalistico alla memoria di Claus Gatterer la Provincia di Bolzano offre un riconoscimento ai lavori giornalistici caratterizzati da particolare impegno sociale e stile ricercato. “Vogliamo che la tradizione giornalistica di Claus Gatterer possa continuare a vivere, insieme al suo impegno per le minoranze e i gruppi socialmente emarginati” rimarca l’assessore provinciale alla cultura tedesca Philipp Achammer. “Per l’Alto Adige si tratta di un premio importante per mantenere un giornalismo di alto livello in Austria e Alto Adige” precisa Achammer.

Giurati di spessore

Candidati per l’edizione 2021 sono stati 63 contributi di giornaliste e giornalisti da Alto Adige e Italia. La giuria è composta da: Lisa-Maria Gasser (Salto.bz), Nina Horaczek (Der Falter), Peter Huemer (Publizist und Journalist), Edith Meinhart (profil), Corinna Milborn (ProSieben.Sat1.PULS 4), Günther Pallaver (Michael-Gaismair-Gesellschaft) e Armin Wolf (ORF).

Il premio è finanziato da Presseclub Concordia e dalla Michael Gaismair Gesellschaft Bozen con il sostegno del Comune di Sesto Pusteria. Il 17 giugno 2021 a Sesto la consegna del premio.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza