Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Sarà rinnovata la convenzione tra la società Infocamere S.c.p.A e la Provincia di Bolzano

Pubblicato

-

Oggi (11 ottobre) l’assessore all’Edilizia pubblica e Patrimonio, Massimo Bessone, ha presentato in Giunta e fatto approvare la proposta per rinnovare la convenzione tra la Provincia di Bolzano e la società Infocamere S.c.p.A per facilitare l’attività degli uffici della Ripartizione Libro Fondiario, Catasto fondiario e urbano. La convenzione era in scadenza.

Utilizzo indirizzi PEC per invio decreti tavolari – Una convenzione, per la durata di un anno, sarà stipulata con la società Infocamere S.c.p.A, affinché la Ripartizione Libro Fondiario, Catasto fondiario e urbano possa avvalersi degli indirizzi di posta certificata PEC e della consultazione automatizzata della banca dati INI-PEC per la comunicazione ai professionisti dei decreti tavolari. Secondo le disposizioni vigenti, la notifica dei decreti tavolari ai professionisti inseriti nel registro INI-PEC (architetti, ingegneri, geometri, etc.) deve avvenire al loro rispettivo indirizzo PEC riportato nel registro.

Grazie alla convenzione con Infocamere riusciamo a risparmiare notevolmente i costi di notifica e a sburocratizzare il lavoro degli uffici, evitando che i collaboratori debbano inserire manualmente ogni nominativo dal momento che i dati possono essere consultati e utilizzati tramite il programma di gestione del Libro fondiario. Con il rinnovo della convenzione garantiamo la continuità di un servizio importante”, fa presente l’assessore all’Edilizia e Patrimonio, Bessone.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza