Connect with us

Alto Adige

Impianti di risalita: nel 2018 operativi in Alto Adige 361 impianti

Pubblicato

-

Impianti a fune in Alto Adige 2018” è questo il titolo di una pubblicazione edita in questi giorni dall’Istituto provinciale di statistica e dall’Ufficio Funivie.

La portata complessiva dei 361 impianti operativi in Alto Adige nel 2018 è stata di 531.810 persone/ora raggiungendo 1.473 persone/ora per impianto.

Gli impianti di risalita sono comodi ed sostenibili e quindi svolgono un ruolo fondamentale per una sana mobilità alpina del futuro. Questi impianti dovranno quindi divenire in futuro un elemento importante della nostra mobilità quotidiana anche al di là del loro utilizzo per il tempo libero e lo sport ed essere utilizzati anche per gli spostamenti dei pendolari e degli studenti” afferma l’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider.

Pubblicità
Pubblicità

Con un fatturato complessivo annuo di 334 milioni di euro (dati del 2017) il settore degli impianti a fune non svolge solo un ruolo d’impulso per l’economia bensì anche per la creazione di posti di lavoro.

Investiamo costantemente nel miglioramento degli impianti a fune e per mantenere l’Alto Adige sempre più concorrenziale nel settore del turismo” aggiunge  Alfreider.

Cresce la portata degli impianti a fune altoatesini  

Negli ultimi dieci anni la portata complessiva degli impianti a fune altoatesini è incrementata del 7,1%.

La portata oraria media per impianto, rispetto a dieci anni fa, è aumentata dell’11,3%.

Nel 2018 le funivie ad ammorsamento automatico registrano la portata oraria più elevata pari a 340.433 persone/ora (64,0% sul totale), seguite dalle seggiovie e cestovie con una portata oraria di 94.884 persone/ ora (17,8%) e dalle sciovie con 81.545 persone/ora (15,3%).

In Austria l’offerta funiviaria si concentra prevalentemente in tre regioni alpine: Tirolo, Salisburgo e Vorarlberg.

Il Tirolo dimostra la sua vocazione per il trasporto funiviario, collocandosi in prima posizione sia per il numero degli impianti (1.020) che per la portata oraria (1.482.207 persone/ora).

Al secondo posto il Land Salisburgo con 542 impianti ed una portata di 797.770 persone all’ora.

L’Alto Adige occupa il 3° posto con 361 impianti ed una portata oraria di 531.810 persone.

Nel Trentino gli impianti sono complessivamente 229 ed hanno una portata complessiva di 354.955 persone/ora.

Mettendo in relazione il numero di impianti con la superficie territoriale, emerge il risultato del Vorarlberg, nettamente al comando (118 impianti per 1.000 km²), seguito dal Tirolo (81) e da Salisburgo (76). In coda la regione Valle d’Aosta e la provincia di Trento, con rispettivamente 35 e 37 impianti per 1.000 km².

Considerando invece la lunghezza media degli impianti, il Cantone dei Grigioni risulta il primo in classifica, seguito dalla Valle d’Aosta, dall’Alto Adige e dal Trentino; solo gli impianti dei Bundesländer austriaci hanno una lunghezza media per impianto inferiore al chilometro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza