Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Economia e Finanza

Vertice UE-Cina: verso un monopolio cinese in Europa?

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

L’Unione Europea si appresta ad affrontare uno storico vertice con la Cina a Pechino, nel primo incontro “dal vivo” dall’epidemia di Covid-19 e nel quadro di un deterioramento delle relazioni tra l’Occidente e la Repubblica Popolare, esacerbato dalla guerra in Ucraina. Tuttavia, lo sfondo di questo incontro è caratterizzato da un deficit commerciale di 400 miliardi di euro, che pesa sull’Europa come un macigno.

Le relazioni commerciali tra la UE e la Cina, un tempo più bilanciate grazie alle esportazioni tedesche, si sono trasformate in un massiccio squilibrio a favore di Pechino. Diversi fattori hanno contribuito a questo cambiamento: le esportazioni tedesche non sono più così forti, le tecnologie tedesche non sono più così desiderabili e la domanda dei consumatori cinesi si è ridotta.

Nel frattempo, la Cina sta invadendo l’Europa con le sue tecnologie “verdi”, inclusi veicoli elettrici, batterie, pannelli solari e turbine eoliche. Questo potrebbe avere gravi ripercussioni sulle industrie europee, che lottano per competere con i prodotti cinesi sottocosto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

La UE ha praticamente rinunciato a contrastare l’importazione di pannelli solari cinesi, dato che la Cina controlla il 90% della capacità produttiva globale. Questo ha sollevato preoccupazioni particolari nel settore automobilistico europeo, dove lavorano 14 milioni di persone e dove l’arrivo di auto elettriche cinesi sottocosto potrebbe provocare un disastro.

In risposta a queste minacce, la UE ha avviato un procedimento presso l’Organizzazione mondiale del commercio contro la concorrenza sleale cinese, che potrebbe portare all’imposizione di dazi. Tuttavia, rimane la preoccupante realtà che una “Europa verde” potrebbe diventare sempre più un’Europa cinese.

Negli Stati Uniti, la situazione è leggermente migliore grazie a vari fattori, tra cui l’emergere di Tesla come leader nell’auto elettrica, una politica protezionista e l’attuazione di una strategia per la costruzione di filiere sicure per la produzione di materiali indispensabili alle tecnologie verdi.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il dominio cinese, che rischia di trasformarsi in un semi-monopolio, è stato costruito nel corso di decenni e su diversi fronti. Non solo i prodotti finiti, come i pannelli solari e le auto elettriche, ma anche la raffinazione e la trasformazione di minerali e metalli utilizzati nelle tecnologie verdi, stanno contribuendo all’egemonia cinese nel commercio con l’Europa.

Allo stesso tempo, la Cina non esita a impiegare le stesse tattiche protezioniste usate dagli Stati Uniti, ma contro gli europei. Molte imprese europee si scontrano con una serie di barriere protezioniste cinesi, che ostacolano l’accesso al mercato cinese.

L’attuale squilibrio commerciale tra UE e Cina dovrebbe essere un punto centrale nel vertice bilaterale dei prossimi giorni. Tuttavia, con l’Europa sempre più dipendente dai prodotti cinesi per la sua transizione verde, è improbabile che si verifichi un cambiamento sostanziale in seguito a questo vertice.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Laives5 ore fa

Le critiche del Centro Sinistra di Laives su Serra didattica a Pineta e pulizia dell’abitato

Alto Adige5 ore fa

Incendio in una autorimessa a Flaines, intervento tempestivo dei vigili del fuoco

Bolzano8 ore fa

Bar e ristoranti: “Personale quasi introvabile per i locali di Bolzano”. La riunione del direttivo Confesercenti

Laives8 ore fa

Laives, dalla prossima settimana via alle nuove asfaltature

Val Pusteria12 ore fa

A Brunico, controlli straordinari del territorio e prevenzione generale

Alto Adige12 ore fa

Aggressioni e minacce tra motociclisti: retata della Polizia

Bressanone13 ore fa

Risse e aggressioni, Polizia e Carabinieri chiudono nuovamente il bar SOLE a Bressanone

Economia e Finanza14 ore fa

Rovereto: 150 assunzioni e 1,3 milioni di risorse per contrastare la disoccupazione

Trentino14 ore fa

Nasce la «Montagnaterapia»: firmato l’accordo tra SAT e APSS

Benessere e Salute14 ore fa

Bonus psicologo: richieste in scadenza al 31 maggio 2024

Alto Adige15 ore fa

Incendio devasta il ristorante St. Moritz in Val d’Ultimo

Consigliati18 ore fa

Regolamenti e certificazioni nazionali per la sicurezza del gioco online: ecco quali operano

Val Pusteria1 giorno fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Bressanone1 giorno fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Alto Adige1 giorno fa

Il Centro Carabinieri Addestramento Alpino di Selva di Val Gardena, ha un nuovo comandante

Alto Adige3 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige3 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Bolzano3 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Bolzano3 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Salute3 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Politica3 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Val Pusteria3 settimane fa

Operazione di controllo a Brunico e Bressanone: irregolarità in bar e sanzioni del Questore

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Girava tra le case con arnesi da scasso a Montagna: denunciato

Alto Adige3 settimane fa

Incidente sulla MeBo: camper in fiamme sulla corsia sud

Politica4 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica4 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Bolzano4 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Alto Adige3 settimane fa

Polizia intensifica i controlli su alcol e droga tra i conducenti in Alto Adige

Trentino4 settimane fa

Lascia cinque milioni in eredità alla badante. I nipoti, esclusi, presentano querela

Archivi

Categorie

più letti