Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Insegnamento, per tedeschi e ladini basta il diploma. “Docenti italiani ancora discriminati”

Pubblicato

-

Mentre in tutta Europa e nel resto del Paese occorre la laurea per insegnare nella scuola primaria, nelle scuole di lingua tedesca e ladina della Provincia di Bolzano è sufficiente il diploma di maturità di una qualsiasi scuola superiore. All’articolo 5 della Delibera 751 dello scorso 31 agosto, si legge infatti che questo è il requisito richiesto per accedere ai corsi abilitanti presso la LUB approvato anche dalle Organizzazioni Sindacali“.

Già lo scorso 19 settembre, la segnalazione era comparsa sulla pagina social dei Precari della Scuola di Bolzano, che da tempo lottano per il riconoscimento dei diritti dei docenti italiani in Alto Adige, palesemente violati rispetto a quelli degli insegnanti di madrelingua tedesca e ladina (leggi anche Percorsi abilitanti, protestano i docenti precari di Bolzano: “Insegnanti italiani discriminati”).

Parliamo qui delle gravi discriminazioni operate a livello provinciale per ciò che riguarda l’accesso ai percorsi abilitanti per un nodo che sembrerebbe meramente politico e ora anche di discriminazione etnica e linguistica. Sulla questione è arrivato ad esprimersi anche il sindacato Uil Scuola, nella persona del suo segretario Marco Pugliese.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quello che è accaduto – ha affermatoPugliese – è molto grave e come sindacato non ci è mai stato proposto né abbiamo mai dato parere favorevole. La qualità della nostra scuola passa anche dai titoli abilitanti.

E’ assurdo che la parte italiana chieda una laurea con monte orario davvero impegnativo e un percorso serio mentre quella tedesca sostanzialmente si accontentI di un diploma qualsiasi.

Si legge nella denuncia dei precari italiani che “probabilmente per la primissima volta nella storia dell’autonomia, si fa esplicito riferimento alla MADRELINGUA come criterio per la previsione e introduzione di difformi modalità di trattamento di lavoratori appartenenti ad una medesima categoria.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questo, in evidente violazione del principio di uguaglianza di cui all’articolo 3 della Costituzione. Esclusi dunque i maestri di madrelingua italiana della scuola tedesca e inclusi, invece, quelli di madrelingua tedesca della scuola italiana”.

E ancora: “Stupefacente, in tutto questo, la motivazione addotta nella delibera: siccome tra i maestri di madrelingua tedesca e ladina non c’è personale laureato, allora occorre abbassare i criteri per la sua selezione. 

Di che cosa si tratta? Di un’altra legge fatta per soddisfare esclusivamente i bisogni delle scuole tedesca e ladina e favorire alcuni a dispetto di altri? Il tutto mentre, alla Lub, si festeggiano i laureati in “Scienze della formazione”!

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Val Venosta8 ore fa

Alta Val Venosta e Merano, in arrivo nuovi medici di medicina generale

Politica10 ore fa

Elezioni 2022, Mussner, Messner, Heiss: le candidature ai collegi uninominali dei Verdi sudtirolesi con Europa Verde/Sinistra Italiana

Merano11 ore fa

Vaccinazione anti-covid, dal 22 agosto a Merano e Silandro gli orari cambieranno

Bolzano11 ore fa

Miss Italia: a Lagundo vince Beatrice Dalledonne

Società12 ore fa

Offerte fibra e internet, pubblicità poco trasparenti: l’autorità garante della concorrenza chiede informazioni precise. CTCU: “Controllare la banda minima garantita”

Alto Adige12 ore fa

Coronavirus: 6 casi positivi da PCR e 271 test antigenici positivi

Bolzano13 ore fa

Vespe a Bolzano: molti gli interventi dei Vigili del Fuoco

Bolzano1 giorno fa

Il bilancio dei controlli ferragostani della Polizia Ferroviaria: 2 persone indagate, 2 minori rintracciati e 3 sanzioni amministrative

Bolzano1 giorno fa

Alto Adige, prendevano il controllo dei bancomat svuotandoli dal contante: arrestato un cittadino moldavo

Politica1 giorno fa

Elezioni 2022, il Team K presenta i suoi candidati alle prossime politiche: Franz Ploner per la circoscrizione elettorale della Camera Alto Adige Nord

Società1 giorno fa

Studenti fragili, le proposte del Coordinamento nazionale dei docenti alla classe politica

Alto Adige1 giorno fa

Coronavirus: 7 casi positivi da PCR e 418 test antigenici positivi

Bolzano1 giorno fa

Miss Italia: a San Leonardo vince la 22 enne Mariarosaria Perrotta

Valle Isarco2 giorni fa

Maltempo a Fleres, liberato dai detriti il letto dei Rio Cogolo: le attrezzature rimarranno sul posto per eventuali emergenze

Alto Adige2 giorni fa

Ferragosto, intensificata l’attività della Polizia: arrestate 3 persone, controllati 613 veicoli e 68 treni

Alto Adige7 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige2 giorni fa

Violento incidente sulla statale del Brennero: tre veicoli coinvolti e una donna elitrasportata all’ospedale

Merano6 giorni fa

Midsummer Night a Merano. Il Superstar Show accende Ferragosto

Arte e Cultura6 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige3 giorni fa

Maltempo, temporali e grandine sull’Alto Adige: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Bolzano1 giorno fa

Alto Adige, prendevano il controllo dei bancomat svuotandoli dal contante: arrestato un cittadino moldavo

Alto Adige5 giorni fa

Incendio ad alta quota, fiamme su Cima Gallina a 2000 metri distruggono una malga

Bolzano6 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Val Venosta2 giorni fa

Autoarticolato si ribalta sulla statale della Val Venosta: lunghe code e disagi al traffico

Bolzano1 giorno fa

Miss Italia: a San Leonardo vince la 22 enne Mariarosaria Perrotta

Sport6 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Bolzano6 giorni fa

Arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino tunisino per numerosi furti avvenuti a Bolzano

Ambiente Natura6 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Alto Adige4 giorni fa

Operazione “Stazioni sicure”: il bilancio dei controlli della Polizia di Stato

Laives6 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Archivi

Categorie

di tendenza