Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Famigliaelavoro: prosegue collaborazione con la Camera di Commercio

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Dal 2004 grazie all’Audit famigliaelavoro gli imprenditori possono ricevere una certificazione che attesta il loro impegno nel campo della conciliazione tra lavoro e famiglia.

Questo progetto è caratterizzato dall’impegno congiunto della Provincia, attraverso l’Agenzia per la Famiglia; e della Camera di Commercio di Bolzano. Ieri (28 settembre) la Giunta provinciale, su proposta dell’assessora Waltraud Deeg,  ha approvato la prosecuzione di questa già collaudata cooperazione anche per il periodo 2022-2024.

L’Alto Adige propone alle aziende e alle organizzazioni interessate un processo di certificazione riconosciuto in tutta Europa che tiene conto anche dei requisiti e della particolare situazione provinciale.

Ogni anno entrano  a far parte dell’ Audit famigliaelavoro  nuove imprese di spicco che, grazie alle misure previste dall’audit, da un lato rafforzano la loro immagine e dall’altra diventano dei modelli da seguire per altre imprese produttive. Grazie all’Audit famigliaelavoro viene avviata una politica del personale più vicina alle esigenze della famiglia e si instaura una situazione che avvantaggia sia l’impresa che i dipendentiafferma l’assessora alla famiglia, Waltraud Deeg.

96 imprese certificate

Sinora sono stati certificati 96 datori di lavoro che vanno dalle grandi aziende alle piccole imprese, dalle organizzazioni alle multinazionali. I settori di attività spaziano dalla gastronomia e l’industria manifatturiera alle cooperative e associazioni sociali. Sono molto varie le misure che manager e dipendenti hanno elaborato insieme nelle singole aziende.

Anche durante la pandemia, molti datori di lavoro sono venuti incontro alle esigenze dei loro dipendenti: ad esempio, diverse aziende certificate hanno anticipato ai loro dipendenti il versamento della cassa integrazione, hanno ridotto l’orario fisso per dare ai dipendenti il ​​tempo per il lavoro di cura e si sono assunti i costi per i test sul Covid 19.

Ma ci sono anche molti vantaggi per le aziende che partecipano al processo di certificazione. La Provincia eroga contributi per i costi di certificazione ed aumenta anche i tassi di finanziamento quando si richiedono contributi per investimenti aziendali, prestiti per ottenere liquidità o per la gestione di attività ordinarie in determinati settori.  Questo avviene anche quando viene messo a disposizione dei dipendenti un asilo nido aziendale o un posto con un’assistente all’infanzia.

Consegna degli attestati a fine novembre

Ogni anno aumenta il numero dei datori di lavoro altoatesini che ricevono il loro certificato. Quest’anno sei datori di lavoro altoatesini (Hoppe Ag, Bergmilch Südtirol Mila, Cooperativa di lavoro Sinfotel, Dr. Schär, Schwabe Pharma Srl e Peer Srl) hanno portato a termine con successo tutte le fasi del processo di certificazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Archivi

Categorie

più letti