Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Famigliaelavoro: prosegue collaborazione con la Camera di Commercio

Pubblicato

-

Dal 2004 grazie all’Audit famigliaelavoro gli imprenditori possono ricevere una certificazione che attesta il loro impegno nel campo della conciliazione tra lavoro e famiglia.

Questo progetto è caratterizzato dall’impegno congiunto della Provincia, attraverso l’Agenzia per la Famiglia; e della Camera di Commercio di Bolzano. Ieri (28 settembre) la Giunta provinciale, su proposta dell’assessora Waltraud Deeg,  ha approvato la prosecuzione di questa già collaudata cooperazione anche per il periodo 2022-2024.

L’Alto Adige propone alle aziende e alle organizzazioni interessate un processo di certificazione riconosciuto in tutta Europa che tiene conto anche dei requisiti e della particolare situazione provinciale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ogni anno entrano  a far parte dell’ Audit famigliaelavoro  nuove imprese di spicco che, grazie alle misure previste dall’audit, da un lato rafforzano la loro immagine e dall’altra diventano dei modelli da seguire per altre imprese produttive. Grazie all’Audit famigliaelavoro viene avviata una politica del personale più vicina alle esigenze della famiglia e si instaura una situazione che avvantaggia sia l’impresa che i dipendentiafferma l’assessora alla famiglia, Waltraud Deeg.

96 imprese certificate

Sinora sono stati certificati 96 datori di lavoro che vanno dalle grandi aziende alle piccole imprese, dalle organizzazioni alle multinazionali. I settori di attività spaziano dalla gastronomia e l’industria manifatturiera alle cooperative e associazioni sociali. Sono molto varie le misure che manager e dipendenti hanno elaborato insieme nelle singole aziende.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Anche durante la pandemia, molti datori di lavoro sono venuti incontro alle esigenze dei loro dipendenti: ad esempio, diverse aziende certificate hanno anticipato ai loro dipendenti il versamento della cassa integrazione, hanno ridotto l’orario fisso per dare ai dipendenti il ​​tempo per il lavoro di cura e si sono assunti i costi per i test sul Covid 19.

Ma ci sono anche molti vantaggi per le aziende che partecipano al processo di certificazione. La Provincia eroga contributi per i costi di certificazione ed aumenta anche i tassi di finanziamento quando si richiedono contributi per investimenti aziendali, prestiti per ottenere liquidità o per la gestione di attività ordinarie in determinati settori.  Questo avviene anche quando viene messo a disposizione dei dipendenti un asilo nido aziendale o un posto con un’assistente all’infanzia.

Consegna degli attestati a fine novembre

Ogni anno aumenta il numero dei datori di lavoro altoatesini che ricevono il loro certificato. Quest’anno sei datori di lavoro altoatesini (Hoppe Ag, Bergmilch Südtirol Mila, Cooperativa di lavoro Sinfotel, Dr. Schär, Schwabe Pharma Srl e Peer Srl) hanno portato a termine con successo tutte le fasi del processo di certificazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza