Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Mancano 1002 posti in organico per la scuola italiana. Precari Bolzano: “Vettorato ne trova solo 11”

Pubblicato

-

In questi giorni apprendiamo con stupore dai media locali che l’assessore alla scuola italiana, Giuliano Vettorato (Lega), è fiero di annunciare l’aumento dell’organico della scuola italiana a carattere statale di ben 11 (UNDICI!!!) posti. L’assessore fa presente che, rispetto all’anno scolastico 2011/2012, la scuola italiana ha registrato un aumento della popolazione scolastica del 10,8% a cui è corrisposto un aumento del numero di classi del 7% (da 767 a 826).

Abbiamo voluto vederci chiaro consultando i dati Astat e abbiamo scoperto che in effetti l’anno 2011 è un anno da tener presente, ma per un drastico calo di classi a fronte di un significativo aumento della popolazione scolastica. Infatti, nell’anno scolastico 2010/2011 gli alunni della scuola statale italiana erano 15729 (6171 nella scuola primaria, 3812 nella secondaria di I grado e 5746 nella secondaria di II) e le classi erano 935 (373+212+351). L’anno successivo, 2011/2012 a fronte di un aumento complessivo di alunni di 355 unità (6201+3889+5994), le classi sono diminuite di 71 unità (344+197+323). Tagli!“.

La precisazione arriva come sempre puntuale dal Comitato docenti precari bolzanini di lingua italiana (Precari della scuola di Bolzano) che a fronte di quanto dichiarato dall’intendenza scolastica provinciale, controbattono quanto segue:

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’Intendenza dimentica che, il rapporto altamente svantaggioso per la scuola italiana, non è solo quello venutosi a creare negli ultimi dieci anni (2021 vs. 2011), ma anche e soprattutto quello nei confronti della scuola tedesca, che vanta – com’è stato pubblicamente dimostrato dalla mozione presentata dal consigliere Alessandro Urzì e passata al vaglio per più mesi dall’Intendenza, che non ha contestato alcun dato – un rapporto docente-alunni di gran lunga migliore.

Non si tratta soltanto di migliorare la condizione della scuola italiana, ma di porre fine alle discriminazioni di cui essa è vittima con buona pace dell’articolo 3 della Costituzione. 11 posti sono un’offesa ai tanti docenti precari che da lustri attendono la stabilizzazione e che, lo scorso anno, hanno dovuto accettare la creazione ex novo di 15 posti in organico per i dipendenti dei centri linguistici: persone che non avevano mai insegnato nella scuola e che avevano titoli disomogenei!

Mentre l’intendenza italiana è costretta a “comprare” di tasca propria una cinquantina di posti in due anni, per la maggior parte assegnati a docenti di tedesco L2, collaboratori all’integrazione ed ex dipendenti dei centri linguistici, l’intendenza tedesca distacca decine di insegnanti per fare da tutor e mentori ai docenti, che frequentano gratuitamente i percorsi abilitanti finanziati dalla provincia.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La povera e la ricca! Ricordiamo quindi all’assessore Vettorato che mancano 309 posti in organico, affinché il rapporto docente-alunni della scuola italiana sia uguale a quello della scuola tedesca; 558 posti per insegnanti (insegnanti, non collaboratori) di sostegno affinché il rapporto docente di sostegno-alunni della scuola italiana altoatesina sia uguale a quello della scuola italiana del resto d’Italia e 135 insegnanti da abilitare per poter assegnare le cattedre, che quest’anno non sono state assegnate per mancanza di abilitati: 309+558+135=1002.

L’assessore annuncia anche che quando saranno conclusi i concorsi, verranno avviati i PAS. A tale proposito ricordiamo che i docenti della scuola tedesca e ladina hanno usufruito dei PAS nel 2019 e, dallo scorso settembre 2020, possono accedere ai percorsi abilitanti presso la Lub.

Il concorso straordinario per il ruolo si è già concluso e quello ordinario – bandito per 22 posti – è ancora lontano. Dobbiamo quindi essere contenti che anche il prossimo anno i colleghi di lingua tedesca e ladina potranno abilitarsi e quelli di lingua italiana no?“.  (https://www.lavocedibolzano.it/scuola-italiana-aumento…/)

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bressanone25 minuti fa

A22, camion prende fuoco sulla corsia sud dopo l’uscita di Varna – IL VIDEO

Alto Adige47 minuti fa

Coronavirus: 16 casi positivi da PCR e 167 test antigenici positivi

Bressanone2 ore fa

Piano di Mobilità: oggi si parte a Bressanone

Val Venosta3 ore fa

Val Venosta, violento tamponamento fra un’auto e un autobus: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano3 ore fa

Convitto provinciale “Damiano Chiesa”: ieri a Bolzano la festa per i 90 anni dalla sua istituzione

Alto Adige3 ore fa

Grandi predatori in Tirolo: orsi e lupi provenienti dall’Italia

Alto Adige3 ore fa

Strada Campi al Lago-Castelvarco: la Giunta provinciale ha approvato le caratteristiche tecniche dell’intervento

Alto Adige4 ore fa

Ecco i 5 giochi online più amati del momento!

Vita & Famiglia4 ore fa

Scuola. Pro Vita Famiglia: protesta al Miur contro carriera alias

Italia ed estero4 ore fa

Codici: al fianco dell’Antitrust nei procedimenti su Fastweb, Tim, Vodafone e Wind per presunte fatturazioni post recesso

Politica4 ore fa

Basta mascherine obbligatorie nelle scuole: la Giunta Provinciale mandi un chiaro segnale al Governo

Bolzano5 ore fa

Il Sindaco Caramaschi ha ricevuto ieri in municipio i rappresentanti del Laboratorio Casanova

Spettacolo5 ore fa

«Luci sul ponte»: arriva a Vadena la seconda edizione fra proiezioni, food e buona musica

Merano5 ore fa

Merano: il Consiglio Comunale, Civiche e SVP, non condannano l’aggressione militare ai danni dell’Ucraina

Politica6 ore fa

Urzì: “Azienda cerca personale, ma lo fa con un annuncio non solo in tedesco ma addirittura in dialetto

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Bolzano3 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport3 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano1 settimana fa

Eroina e kit per lo spaccio: coppia arrestata a Don Bosco dalla Polizia

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Merano3 settimane fa

Referendum abrogativi popolari del 12 giugno 2022

Musica4 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: controlli della Polizia di Stato nel capoluogo, un denunciato per detenzione di cocaina e due espulsioni

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: tre i nuovi decessi, inoltre14 casi positivi da PCR e 536 test antigenici positivi

Benessere e Salute3 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Italia ed estero4 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Società4 settimane fa

Anziani: Deeg ha incontrato il direttivo dell’Associazione pensionati

Vita & Famiglia3 settimane fa

DDL Zan. Coghe, Pro Vita Famiglia: emergenza omofobia è fake news

Archivi

Categorie

di tendenza