Connect with us

Politica

Italia Viva: “Il nostro sostegno a Kompatscher nella Fase 2”

Pubblicato

-

Dopo molte dichiarazioni politiche contrarie alle affermazioni del Presidente Kompatscher sulla gestione della Fase 2 (Volkspartei shock si ribella a Roma: “Stop alla cooperazione con il governo”) arriva ora il sostegno di Italia Viva e dei suoi rappresentanti locali, Stefania Gander e Matteo Bonvicini:

“In merito alle recenti prese di posizione, Italia Viva Alto Adige – Südtirol intende esprimere la propria soddisfazione al Presidente Arno Kompatscher per quanto dichiarato sulla gestione della fase 2.

In questo drammatico momento per il Paese e per il nostro territorio, è fondamentale che gli interessi dei cittadini vengano messi al primo posto nell’esercizio dei propri poteri. La risposta avuta dal recente dpcm del Presidente Conte appare evidentemente inadeguata alla situazione della nostra Provincia, in cui alcuni dei prossimi passi individuati dal Governo sono addirittura già realtà.

Pubblicità
Pubblicità

Le risposte che chiedono i cittadini e le imprese non possono attendere oltre. Le conseguenze per alcuni settori saranno irreversibili, se non le si sostiene. Ed ogni cosa che può essere aperta in sicurezza, deve essere riaperta. Ogni comportamento che può essere fatto in sicurezza, deve essere permesso.

I cittadini vanno informati ed ogni limitazione deve essere giustificata in modo chiaro ed inequivocabile. Da settimane, anche a livello nazionale, Italia Viva chiede di occuparsi di come affrontare la cosiddetta fase 2: i continui rinvii, il ricorso quasi compulsivo a cabine di regia e team di esperti ha partorito un dpcm che di fatto dimostra il grave ritardo con cui si è deciso di studiare gli scenari indispensabili per coniugare la ripartenza alla sicurezza.

Inoltre, la fase 2 vede situazioni molto diverse a seconda dei territori ed appare auspicabile che venga garantita la massima autonomia a chi il territorio lo conosce e lo vive.

Pubblicità
Pubblicità

Il grido disperato che arriva da commercianti, imprenditori, esercizi pubblici, ma anche semplici cittadini non può e non deve restare inascoltato. Questioni quali la scuola, la libertà religiosa, la libertà nello scegliersi i propri affetti (anche se non congiunti) devono essere valutate e risolte.
Siamo ad uno stadio in cui non è più permesso lasciare indietro nessuno e in cui è necessario agire concretamente, senza fare “melina” per prendere tempo.

Al netto degli errori, alcuni anche rilevanti, fatti dalla giunta Provinciale in questa emergenza, riconosciamo al Presidente Kompatscher di aver saputo gestire nel migliore dei modi, con coraggio e competenza, l’inizio della fase due nella nostra Provincia. Riteniamo quindi del tutto adeguata e legittima la richiesta di continuare ad operare in questo senso, dando risposte a bisogni che altrove non sono stati debitamente considerati.

Auspicando che non si debba arrivare a scontri istituzionali e che il Presidente Conte capisca le ragioni alla base di questa richiesta, Italia Viva Alto Adige – Südtirol sostiene quindi l’iniziativa del Presidente Kompatscher e si mette a disposizione per evitare la catastrofe economica e sociale che si profila all’orizzonte, qualora non si dovesse agire immediatamente per evitarla”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Molini di Tures: incidente sul lavoro in un impianto di teleriscaldamento. Due feriti

Politica4 settimane fa

Formazione professionale, via libera al piano per il 2022

Bolzano4 settimane fa

Due nuovi casi di Omicron rilevati in Alto Adige

Politica4 settimane fa

Cure Monoclonali, solo tre terapie in Alto Adige. Urzí: “Sottovalutate le opportunità”

Bolzano4 settimane fa

Pensionato le da un passaggio e lei lo rapina: 29enne bolzanina denunciata a Bolzano

Ambiente Natura4 settimane fa

Escursioni invernali nel rispetto della fauna selvatica

Sport4 settimane fa

Anche l’HC Pustertal con l’Azienda sanitaria: la squadra sottoposta alla terza dose

Alto Adige4 settimane fa

Reddito di cittadinanza, scoperti 21 truffatori dalla Guardia di Finanza

Sport4 settimane fa

FC Südtirol: dopo il focolaio Covid tre giocatori negativi e un nuovo positivo

Alto Adige4 settimane fa

Dati Covid 21 dicembre: 96 casi positivi da PCR e 259 test antigenici positivi. 3 decessi

Bolzano4 settimane fa

La frittura va in fiamme: vigili del fuoco intervengono in via Bari

Sport3 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Sport4 settimane fa

Il 21 dicembre il derby torna al Palaonda: Bolzano affronta Val Pusteria

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Economia e Finanza4 settimane fa

Tatuaggi e trucco permanente, rivoluzione da gennaio. Bonaldi: “No agli abusivi anche in Alto Adige”

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Le 5 località trentine più belle da visitare in inverno

L’inverno è arrivato e, nonostante tutte le restrizioni ancora attive causa Covid-19 e le sue varianti, è comunque possibile viaggiare (almeno per il momento) tra le…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza