Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

La cultura è la protagonista alla Mediateca Multilingue di Merano

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La Mediateca Multilingue di Merano ospita quest’anno iniziative dedicate alla lingua e alla cultura ladina, inserendosi nel progetto del Comune “Maran incunta la ladinia”. Saranno due settimane, dal 24 settembre al 7 ottobre, in cui tutta la città sul Passirio offrirà diversi sguardi sul mondo ladino.

Mercoledì 26 settembre la Mediateca sarà aperta ininterrottamente dalle ore 10 alle 19. Alle ore 11 è previsto un intervento sulla lingua ladina a cura di Giovanni Mischì (Libera Università di Bolzano), che illustrerà le caratteristiche di una lingua di minoranza ma di lunga tradizione, e i continui sforzi necessari per adattare la lingua agli sviluppi della realtà contemporanea, soprattutto in termini di nuova terminologia.

Alle 15.30 alcune signore meranesi di origine ladina propongono canti tradizionali e moderni in lingua ladina. Alle 17 il canto accompagnerà anche le leggende ladine e in particolare “Il sogno di Dolasila”. Ospite in Mediateca, grazie alla collaborazione del Centro Studi e Ricerche Palladio di Merano, sarà Susy Rottonara che presenta la leggenda del Regno di Fanes.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alle 18 la giornata si chiude con un fonografo del 1903 che riporterà in vita, in esclusiva assoluta, alcune registrazioni in lingua ladina effettuate nel 1918 in Val Gardena ad opera di esperti filologi austriaci inviati dall’Accademia di Scienze di Vienna, che riteneva la lingua ladina in via di estinzione. Francesco Gigliotti, ricercatore e referente di ArcheoPhonica, presenterà il fonografo come mediatore linguistico: la prima macchina inventata dall’uomo per la registrazione e la riproduzione del suono, della voce e della musica.

Per tutta la giornata sarà inoltre presente l’Intendenza Scolastica Ladina con le ultime novità.

La mattina Veronika Rubatscher illustrerà nuovi materiali per l’asilo e le scuole primarie; il pomeriggio Erna Flöss e Ute Senoner informano su materiali didattici per le scuole secondarie. I materiali saranno disponibili in Mediateca fino a fine settembre.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

La Mediateca, istituzione pubblica della Ripartizione cultura italiana della Provincia Autonoma di Bolzano, si trova nel palazzo Esplanade, in piazza della Rena, a Merano.

Per tutto il mese di settembre e fino a metà ottobre saranno esposte le risorse in lingua ladina normalmente presenti nella sede di Bolzano (Centro Multilingue) e disponibili per il prestito gratuitamente: corsi di lingua, libri (anche in italiano e tedesco sulla cultura, sulla cucina e sulle usanze del mondo ladino), musica (Ganes) e film („Le Regn de Fanes“, „Fanes- Poem musical“, “Ci co cunta”). Ma anche apps per tablet e smartphones e risorse online gratuite: www.provincia.bz.it/cultura/lingue/ladin.asp

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Archivi

Categorie

più letti