Connect with us

Alto Adige

L’A22 nel caos a partire dal 2025: notevole preoccupazione nel Team K in Alto Adige e tra i Neos in Tirolo

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Una dichiarazione rilasciata alla Tiroler Tageszeitung da Hartwig Hufnagl, il direttore dell’Asfinag (la società che gestisce le autostrade austriache) è allarmante: tra tre anni al massimo, a nord del Brennero l’infrastruttura sarà percorribile per un lungo tratto su una sola corsia.

A partire dal 2025 infatti, il ponte Lueg – lungo 1,8 km! – dovrà essere riqualificato per poter continuare a gestire i milioni di passaggi annui tra auto e mezzi pesanti. Il ponte è stato realizzato oltre cinquant’anni fa e le sue strutture necessitano ormai di interventi importanti.

Lo scenario desta notevole preoccupazione nel Team K in Alto Adige e tra i Neos in Tirolo. Il caos del traffico pare inevitabile e graverà per anni sulla popolazione lungo l’A22. Paul Köllensperger, capogruppo del Team K, da tempo ha segnalato il problema con interrogazioni all’assessore alla mobilità Daniel Alfreider. Ma c’è di peggio: il viadotto autostradale in valle Isarco poggia per un lungo tratto su strutture di pilastri ancora più vecchie (risalgono al 1962) di quelle del ponte Lueg e quindi anche sul versante altoatesino è concreto il rischio che nei prossimi anni siano necessari interventi con un impatto altrettanto grave sulla viabilità.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sull’asse del Brennero si profila un blocco molto significativo del traffico tirolese a partire dal 2025, come ora confermato da Asfinag. Una dichiarazione di fallimento gestionale dell’A22, se così fosse, anche perché con il ponte Lueg in piena operatività i volumi di traffico attuali sono spesso difficili da gestire. Purtroppo chi è al governo non è mai riuscito ad intervenire  con un minimo di efficacia sul tema del traffico deviato sul passo del Brennero, aumentando i pedaggi autostradali per i mezzi pesanti. Senza un ponte Lueg a due corsie, ci aspetta il caos, mentre il completamento della galleria di base del Brennero è ancora lontano. La già difficile situazione in alta valle Isarco peggiorerà ulteriormente, soprattutto durante le festività natalizie”, riassume la situazione un preoccupato Paul Köllensperger. 

Il consigliere provinciale tirolese e portavoce in materia di mobilità per i Neos tirolesi, Andreas Leitgeb, aggiunge: “Per il rinnovo del ponte Lueg lo studio di ingegneria Bergmeister si è aggiudicato anni fa un contratto di progettazione molto remunerativo. La promessa era che il ponte sarebbe rimasto a quattro corsie, ora sappiamo che non è vero. Un inganno per l’intera popolazione della Wipptal, su entrambi i versanti del Brennero. Manca trasparenza sui costi.”

In questo senso Paul Köllensperger e Andreas Leitgeb auspicano che i due responsabili delle politiche di mobilità di Alto Adige e Tirolo, Daniel Alfreider e Ingrid Felipe, mettano finalmente sul tavolo tutta la verità sui costi. Sia il Team K che i Neos hanno più volte sottolineato l’urgenza di rivedere i pedaggi, perché solo con il loro adeguamento il traffico deviato verrà drasticamente ridimensionato. Un intervento questo che ora è ancor più necessario.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Merano5 ore fa

Terzo Green Team Meeting nel percorso dell’Azienda di Soggiorno di Merano per conseguire il “Marchio di sostenibilità Alto Adige”

Alto Adige5 ore fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige5 ore fa

Bacini di accumulo: prima discuterne, poi pianificare

Trentino11 ore fa

Sabato 25 al Palanaunia di Fondo serata sulla donazione organi e concerto bandistico

Trentino11 ore fa

Maurizio Landini nel pomeriggio a Trento per promuovere il referendum sul lavoro

Trentino11 ore fa

Ragazza trentina trovata morta a Roma

Bolzano12 ore fa

Ancora aggressioni e minacce in pronto soccorso. Denunciati due stranieri ed evitato il peggio

Eventi16 ore fa

Isadora Duncan ed Eleonora Duse, martedì 28 maggio al Teatro Rainerum di Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Bolzano1 giorno fa

Furti di biciclette: un fenomeno diffuso, ma mai sottovalutato. I Carabinieri denunciano uno straniero

Merano1 giorno fa

Il congresso d’aggiornamento dell’unione dei farmacisti tedeschi “Pharmacon”: una tradizione sessantennale a Merano

Val Pusteria1 giorno fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Sport2 giorni fa

Jason Seed, un nuovo innesto per la difesa biancorossa

Merano2 giorni fa

Spacciatore ricercato: arrestato ieri mattina a Merano. Era irreperibile dalla fine dell’anno scorso

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano4 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige5 ore fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura4 giorni fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Trentino2 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Sport2 settimane fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Italia ed estero4 settimane fa

Travolto da una valanga sul Cevedale: 26enne perde la vita davanti al fratello e agli amici

Archivi

Categorie

più letti