Connect with us

Alto Adige

Laion, strada provinciale più sicura a Tanurza

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Conclusi i lavori lungo la strada provinciale a Laion in località Tanurza. Il tratto, particolarmente a rischio per la caduta massi, è ora più ampio e più sicuro.

Nel corso degli anni, il tratto della strada provinciale che da Laion porta a San Pietro, in località Tanurza, è stato spesso al centro di episodi riguardanti frane o cadute massi, senza contare che la carreggiata, particolarmente stretta, creava grossi problemi ad autobus e mezzi pesanti.

Ora questo tratto, lungo circa 700 metri, è stato ampliato e messo in sicurezza, ed è stato al centro di un sopralluogo effettuato questa mattina (10 giugno) dall’assessore alla mobilità Daniel Alfreider, dal sindaco di Laion, Stefan Leiter, e dal direttore della Ripartizione infrastrutture, Valentino Pagani. Accompagnati da tecnici e funzionari, i tre hanno preso visione del fatto che i lavori, avviati nella primavera del 2020, si sono ora conclusi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Si è trattato di un intervento particolarmente importante per la sicurezza stradale ha commentato Alfreidere per migliorare i collegamenti con i mezzi pubblici. Senza contare che sono state poste le basi per un futuro inserimento di un percorso pedonale e ciclabile”.

Soddisfatto il sindaco Leiter, il quale ha ricordato la buona collaborazione tra Provincia, Comune e proprietari terrieri, sottolineando che l’opera “non solo migliora i collegamenti stradali, ma ha un ridotto impatto paesaggistico“. Nell’ambito dei lavori, per l’esecuzione dei quali la Provincia ha stanziato circa 12 milioni di euro, sono state rinnovate anche le strutture danneggiate dalla tempesta Vaia, e sono state predisposte le condutture per la posa della fibra ottica.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura4 settimane fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige4 settimane fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Alto Adige2 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport3 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Bolzano3 settimane fa

Ruba in un centro giovanile e aggredisce l’educatore. Arrestata giovane trentina

Offerte lavoro4 settimane fa

Giustizia: concorso per diciannove posti a tempo indeterminato

Val Pusteria3 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Bolzano Provincia3 settimane fa

Intensificazione dei controlli di velocità sulla MeBo: c’è chi viaggia a 192 km/h

Italia ed estero4 settimane fa

Chico Forti è rientrato in Italia dopo 24 anni

meteo4 settimane fa

Maltempo, la protezione civile emette l’allerta ordinaria (gialla)

Alto Adige3 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Politica4 settimane fa

L’aula del Consiglio regionale approva una mozione per il riconoscimento Istituzionale della “Bandiera Ladina”

Trentino4 settimane fa

Lavarone: dopo l’incendio si aspetta il nuovo Drago Vaia

Hi Tech e Ricerca4 settimane fa

Documenti elettronici: facciamo il punto sulla conservazione sostitutiva obbligatoria

Archivi

Categorie

più letti