Connect with us

Alto Adige

Aiuti Covid: domande online per famiglie e cittadini

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Da domani (11 giugno) cittadine e famiglie potranno presentare domande online per gli aiuti Covid 2021. Contributi fino a 1.700 euro per tre mesi.

Gli aiuti Covid 2021 rappresentano un importante sostegno per persone e famiglie altoatesine che hanno dovuto interrompere o ridurre le loro attività lavorative a causa delle restrizioni legate alla pandemia. Dopo il contributo straordinario al canone di locazione e per le spese accessorie garantito fino allo scorso mese di aprile, arriva ora un’altra misura in favore delle famiglie che stanno vivendo una condizione economica difficile.

Molti cittadini sono stati colpiti duramente dalla crisi imposta dalla pandemia – sottolinea l’assessora alle politiche sociali Waltraud Deeg – per questo motivo la Provincia ha deciso di rafforzare questo sostegno economico, che garantirà un ulteriore supporto per persone e famiglie in difficoltà”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Domande online da domani

A partire da domani (11 giugno)  è possibile presentare le domande online per l’aumento degli aiuti economici a causa dell’emergenza epidemiologica derivante dal Covid ed il Contributo Covid al canone di locazione e per le spese accessorie 2021. Per accedere al formulario basta accedere nella propria area personale mycivis, riservata ai servizi online delle amministrazioni pubbliche dell’Alto Adige. Per accedere ai servizi di sostegno sarà possibile, inoltre, rivolgersi ad un servizio di patronato presente sul territorio. Le domande possono essere inoltrare entro il 30 settembre 2021.

Contributo fino a 1.700 euro per tre mesi

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Persone e famiglie che hanno già ricevuto dai distretti sociali l’aiuto immediato Covid-19, tra dicembre 2020 e aprile 2021, possono ora richiedere un adeguamento. L’ammontare della prestazione è rappresentato dalla differenza fra aiuto immediato Covid-19 (ricevuto da dicembre 2020) e aiuto immediato Covid 2021 (richiedibile dall’11 giugno 2021) e garantirà ai richiedenti un contributo fino a 1.700 euro mensili per un massimo di tre mesi, che saranno versati in un’unica soluzione.

Il nuovo piano di aiuti garantisce un aumento anche per i limiti massimi di reddito (per le persone di 1400 euro, famiglie a 2800 euro) e di patrimonio (fino ad un massimo di 60.000 euro). Altro requisito per ottenere il contributo è che il richiedente abbia dovuto interrompere o ridurre l’attività lavorativa a causa delle limitazioni Covid previste per almeno 30 giorni lavorativi anche non consecutivi (per lavoratori dipendenti) o 30 giorni (per lavoro diverso da quello dipendente) nel periodo dal 1° settembre 2020 fino alla data di presentazione della domanda. Tutte le informazioni sono reperibili online sul portale web della Provincia dedicato ai servizi nella sezione aiuti Covid 2021 per lavoratori e famiglie oppure telefonando al numero 0471 418006, dal lunedì al giovedì, dalle ore 9 alle ore 12.

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Italia & Estero4 settimane fa

La nuova figura professionale che dura 5 anni: l’antifascista a richiesta

Archivi

Categorie

più letti