Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

L’Azienda sanitaria incontra gli studenti di Medicina

Pubblicato

-

Su iniziativa dell’Associazione Universitaria Sudtirolese (sh.asus) e in collaborazione con l’Azienda sanitaria, si è recentemente tenuto presso l’Università di Medicina di Innsbruck un evento informativo sulle opportunità di formazione e lavoro in Alto Adige per le dottoresse e i dottori del futuro.

Il programma variegato e, soprattutto, la possibilità di porre domande dirette hanno suscitato grande interesse tra le/i circa 80 studentesse/studenti di medicina intevenute/i. Le/i rappresentanti del Dipartimento Salute, così come i vertici dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, hanno tenuto brevi presentazioni e si sono resi disponibili a rispondere a tutti i quesiti posti dalle/dai presenti.

L’ultima volta che si è tenuto un incontro informativo simile è stata poco prima dello scoppio della pandemia, nel lontano gennaio 2020. Julian Nikolaus Rensi, presidente di sh.asus, sull’obiettivo dell’evento: “Informazioni complete e scambio diretto tra studenti e potenziali futuri datori di lavoro. Questo è il contributo concreto che intendiamo dare nello sforzo di porre l’attenzione sull’Alto Adige come sede di lavoro per i futuri medici”.

Günther Burger e Josef Widmann, rispettivamente Direttore del Dipartimento Salute della Provincia e Direttore sanitario dell’Azienda Sanitaria, hanno illustrato i vari modelli di formazione specialistica e hanno parlato degli accordi in questo ambito. In particolare, si sono soffermati sulla possibilità di effettuare un percorso formativo specialistico secondo il modello austriaco negli ospedali altoatesini; strada già intrapresa da circa 120 studenti.

Sono seguite, poi, brevi presentazioni sulle opportunità di lavoro nel settore medico altoatesino, sulle possibilità di carriera e promozione, sulle condizioni di lavoro nonché sulle opportunità di ricerca. Infine, è stato spiegato come funziona il riconoscimento del titolo di studio in Italia.

Da evidenziare anche la breve presentazione di Giuliano Piccoliori, Direttore dell’Istituto di Medicina Generale. Piccoliori, nello specifico, ha sottolineato con forza la necessità di assumere personale specializzato giovane perché proprio la medicina umana soffre di una carenza di specialisti.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Florian Zerzer, Direttore generale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, ha chiuso gli interventi. Ha rappresentato alle/agli studentesse/studenti l’ente che dirige come un datore di lavoro attraente, che non teme il confronto internazionale. Inoltre, ha anche sottolineato i vari sforzi prodotti dall’Azienda sanitaria nello stabilire nuove collaborazioni con centri di formazione internazionali.

Nella sessione di domande e risposte successiva, le/gli studentesse/studenti hanno approfittato della rara opportunità di uno scambio diretto con le/gli esperte/i. Anche per questo motivo, l’evento informativo ha suscitato un vivo interesse.

Infatti, la grande aulaAudimaxdell’Università di Medicina era gremita. Dunque, Sh.asus e l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige hanno potuto offrire alle/ai presenti importanti nozioni per la pianificazione della carriera professionale.

NEWSLETTER

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica4 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano3 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Sport4 settimane fa

Jannik Sinner: la straordinaria carriera del campione bolzanino

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Bolzano4 settimane fa

Dal 4 gennaio 2023 SEAB raccoglie gli alberi di Natale

Alto Adige4 settimane fa

Sicurezza cibernetica “Trentino Alto Adige”. Attività svolta e risultati conseguiti nel corso dell’anno 2022

Archivi

Categorie

di tendenza