Connect with us

Politica

M5S: incremento Fondi ai comuni previsti dalla “Norma Fraccaro”

Pubblicato

-

Il Governo centrale dimostra nei fatti che l’Alto Adige è un luogo in cui è necessario investire per realizzare la svolta green richiesta da tutto il Paese ed è necessario puntare sui comuni come volano per la ripartenza dell’economia – esordisce il consigliere Provinciale Diego Nicolinii fondi della cosiddetta norma Fraccaro possono consentire alla nostra Provincia di diventare un modello virtuoso ed un esempio nella transizione completa verso un futuro sostenibile”. 

Gli interventi della norma possono anche riguardare l’illuminazione pubblica, il risparmio energetico degli edifici pubblici, l’installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili e la mobilità sostenibile.

Con le risorse stanziate negli ultimi anni si è intervenuti a Bolzano con importanti lavori di bonifica e costruzione di tetti verdi nella zona dei Piani; a Salorno i fondi hanno permesso di collegare le aree più periferiche e prive di marciapiede con il resto della città”.

Pubblicità
Pubblicità

Le risorse ammontavano a 2,5 miliardi in cinque anni (dal 2020 al 2024). Ora il Governo aggiunge 500 milioni nel 2021 (quindi l’anno prossimo saranno un miliardo)Questi soldi saranno ripartiti tra i comuni in base al numero di abitanti. Ai Comuni di Bolzano e provincia l’anno prossimo andranno 12,5 milioni di euro (oltre ai 6,2 di quest’anno e ai 18,7 dal 2022 al 2024)”.

Il sistema  del trasporto pubblico, specie del capoluogo altoatesino, ha bisogno di una forte spinta verso la mobilità dolce ed elettrica per ridurre traffico ed inquinamento. Il supporto diretto e così massiccio dello Stato potrà consentire a tutti i bolzanini di respirare un’aria migliore già nei prossimi anni”, conclude Nicolini.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza