Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Mascherine cinesi, per la perizia sono inutilizzabili. Puglisi Ghizzi: “Nel mirino solo Asl e Oberalp? Fuori gli altri colpevoli”

Pubblicato

-

E’ notizia di oggi (anche se i risultati si avevano già da qualche settimana) che le mascherine cinesi non erano in regola con i protocolli sanitari e non proteggevano dal contagio. Insomma, come già detto erano soldi pubblici sprecati.

Nel riportare oggi la notizia la stampa locale indica come possibili responsabili di questo ‘pasticciaccio brutto’ la direzione ASL e l’amministratore delegato di Oberalp e questo, a me come cittadino, non va bene“.

Così il consigliere di CasaPound e candidato sindaco per la tartaruga frecciata alle prossime comunali di Bolzano, Maurizio Puglisi Ghizzi sull’atteso ma in parte anche scontato esito della perizia sui dispositivi di protezione individuale ordinate dalla Provincia tramite l’imprenditore Oberrauch, ad di Oberalp: inutilizzabili perché non idonee alla protezione dal contagio e dunque non da considerarsi ‘DPI’.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La perizia con incidente probatorio elaborata e depositata da Giovanni Stella Monza, incaricato dal tribunale di Bolzano, verrà presentata il prossimo 5 settembre davanti al gip ma il giudizio è impietoso. Non proteggono in alcun modo dal virus.

Sottolinea Puglisi Ghizzi: “All’indomani dell’arrivo – e sequestro – delle ‘cineserie’ sanitarie, Babbo Natale Oberrauch che a suo dire ha lavorato gratis, aveva dichiarato a giornali e tv che ‘l’affaire’ era nato su espressa richiesta del presidente Kompatscher, il quale a sua volta personalmente aveva contattato l’Oberrauch chiedendogli di essere tramite nell’acquisto del materiale, viste le sue entrature sul mercato cinese.

Orbene, oggi come per magia gli attori protagonisti di questo ennesimo spreco di denaro pubblico sono magicamente spariti dal palcoscenico lasciando i vertici dell’ASL e l’amministratore di Oberalp con il cerino in pugno“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Insomma si è lanciato il sasso e si è nascosta la mano, esercizio oramai divenuto abitudine di questa giunta provinciale e di chi la presiede; il lavoro sporco va fatto fare ad altri che, in caso ne dovranno rispondere, contrariamente se vi fossero dei meriti questi politicanti da cortile li farebbero subito loro. Non mi stancherò mai di dire che non abbiamo bisogno di politicanti ed azzeccagarbugli di siffatta natura e chiedo attraverso queste poche righe che ognuno si assuma le proprie responsabilità“, conclude Puglisi Ghizzi.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige2 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza