Connect with us

Politica

Mascherine cinesi, per la perizia sono inutilizzabili. Puglisi Ghizzi: “Nel mirino solo Asl e Oberalp? Fuori gli altri colpevoli”

Pubblicato

-


E’ notizia di oggi (anche se i risultati si avevano già da qualche settimana) che le mascherine cinesi non erano in regola con i protocolli sanitari e non proteggevano dal contagio. Insomma, come già detto erano soldi pubblici sprecati.

Nel riportare oggi la notizia la stampa locale indica come possibili responsabili di questo ‘pasticciaccio brutto’ la direzione ASL e l’amministratore delegato di Oberalp e questo, a me come cittadino, non va bene“.

Così il consigliere di CasaPound e candidato sindaco per la tartaruga frecciata alle prossime comunali di Bolzano, Maurizio Puglisi Ghizzi sull’atteso ma in parte anche scontato esito della perizia sui dispositivi di protezione individuale ordinate dalla Provincia tramite l’imprenditore Oberrauch, ad di Oberalp: inutilizzabili perché non idonee alla protezione dal contagio e dunque non da considerarsi ‘DPI’.

Pubblicità
Pubblicità

La perizia con incidente probatorio elaborata e depositata da Giovanni Stella Monza, incaricato dal tribunale di Bolzano, verrà presentata il prossimo 5 settembre davanti al gip ma il giudizio è impietoso. Non proteggono in alcun modo dal virus.

Sottolinea Puglisi Ghizzi: “All’indomani dell’arrivo – e sequestro – delle ‘cineserie’ sanitarie, Babbo Natale Oberrauch che a suo dire ha lavorato gratis, aveva dichiarato a giornali e tv che ‘l’affaire’ era nato su espressa richiesta del presidente Kompatscher, il quale a sua volta personalmente aveva contattato l’Oberrauch chiedendogli di essere tramite nell’acquisto del materiale, viste le sue entrature sul mercato cinese.

Orbene, oggi come per magia gli attori protagonisti di questo ennesimo spreco di denaro pubblico sono magicamente spariti dal palcoscenico lasciando i vertici dell’ASL e l’amministratore di Oberalp con il cerino in pugno“.

Insomma si è lanciato il sasso e si è nascosta la mano, esercizio oramai divenuto abitudine di questa giunta provinciale e di chi la presiede; il lavoro sporco va fatto fare ad altri che, in caso ne dovranno rispondere, contrariamente se vi fossero dei meriti questi politicanti da cortile li farebbero subito loro. Non mi stancherò mai di dire che non abbiamo bisogno di politicanti ed azzeccagarbugli di siffatta natura e chiedo attraverso queste poche righe che ognuno si assuma le proprie responsabilità“, conclude Puglisi Ghizzi.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]

Categorie

di tendenza