Connect with us

Merano

Merano, messi a dimora 130 nuovi alberi in città

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

In questi giorni la Giardineria comunale di Merano completerà il programma delle piantumazioni primaverili: 130 gli alberi messi a dimora, in particolare lungo i viali cittadini.

Mi preme sottolineare che, accanto alle piantumazioni sostitutive, abbiamo individuato anche diversi siti nuovi, come ad esempio in via Peter Mayr, nei quali è stato possibile impiegare il flexi-pavé, dimostratosi utile già in altri contesti urbani. Si tratta di una tecnica che consente di tutelare le radici degli alberi ricoprendo le piazzole in terra con un conglomerato traspirante e permeabile in granulato di gomma riciclata e graniglia di porfido“, ha spiegato la direttrice della Giardineria comunale Anni Schwarz.

La scelta di questa protezione superficiale è dovuta alle sue proprietà elastiche che evitano agli apparati radicali il danneggiamento meccanico dovuto al calpestio e ne limitano lo sviluppo verso la superficie. Il materiale è permeabile all’acqua e all’aria e consente di ovviare al problema del compattamento del terreno che spesso pregiudica l’aspettativa di vita degli alberi nel difficile ambiente urbano, specialmente nelle situazioni dove lo spazio a disposizione è ridotto.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Decisiva la scelta della specie

Sono diversi i criteri adottati dalla Giardineria nella scelta delle specie di alberi: dei viali storici, contraddistinti dalla presenza di un’unica specie arborea, si cerca di conservare il carattere, a meno che non si tratti di piante particolarmente esposte a malattie, come ad esempio l’ippocastano. In tal caso preferiamo mettere a dimora altre specie. Negli spazi urbani pubblici l’uso di prodotti fitosanitari è pressoché escluso, perciò la scelta della specie da piantumare è molto delicata e decisiva per poter mantenere in salute il patrimonio arboreo“, ha spiegato Schwarz.

Utili gli ausili tecnici

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

I nuovi alberi che cresceranno nel contesto urbano dovranno nei prossimi decenni fare i conti con condizioni meteorologiche probabilmente più estreme e con prolungati periodi di afa e di siccità. Interveniamo anche con accorgimenti tecnici per aiutarli a immagazzinare più acqua nell’apparato radicale e a consumare più CO2. E ciò riesce solo se l’albero gode di buona salute“, ha concluso la direttrice della Giardineria comunale.

Garantire la biodiversità

La città di Merano si è sempre contraddistinta per un patrimonio arboreo quanto mai ricco e vario. Questa biodiversità oggi è un valore aggiunto non solo per le qualità paesaggistiche e botaniche che offre, ma anche perché il rischio di perdere un gran numero di alberi a causa di una malattia è molto ridotto. Anche nelle piantumazioni di quest’anno è stata posta quindi grande attenzione alla varietà delle specie.

Regalati otto alberi

Un’altra nota positiva è rappresentata dal fatto che otto dei complessivi 130 alberi messi a dimora in primavera sono stati finanziati da cittadini e cittadine meranesi nell’ambito dell‘iniziativa “Regala un albero”.

NEWSLETTER

Merano5 ore fa

Terzo Green Team Meeting nel percorso dell’Azienda di Soggiorno di Merano per conseguire il “Marchio di sostenibilità Alto Adige”

Alto Adige6 ore fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige6 ore fa

Bacini di accumulo: prima discuterne, poi pianificare

Trentino12 ore fa

Sabato 25 al Palanaunia di Fondo serata sulla donazione organi e concerto bandistico

Trentino12 ore fa

Maurizio Landini nel pomeriggio a Trento per promuovere il referendum sul lavoro

Trentino12 ore fa

Ragazza trentina trovata morta a Roma

Bolzano13 ore fa

Ancora aggressioni e minacce in pronto soccorso. Denunciati due stranieri ed evitato il peggio

Eventi16 ore fa

Isadora Duncan ed Eleonora Duse, martedì 28 maggio al Teatro Rainerum di Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Alto Adige1 giorno fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Bolzano1 giorno fa

Furti di biciclette: un fenomeno diffuso, ma mai sottovalutato. I Carabinieri denunciano uno straniero

Merano2 giorni fa

Il congresso d’aggiornamento dell’unione dei farmacisti tedeschi “Pharmacon”: una tradizione sessantennale a Merano

Val Pusteria2 giorni fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Sport2 giorni fa

Jason Seed, un nuovo innesto per la difesa biancorossa

Merano2 giorni fa

Spacciatore ricercato: arrestato ieri mattina a Merano. Era irreperibile dalla fine dell’anno scorso

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano4 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige6 ore fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura4 giorni fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige5 giorni fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino2 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Bolzano2 settimane fa

Ristrutturata la sala d’attesa del Pronto Soccorso pediatrico

Archivi

Categorie

più letti