Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Merano: promuovere l’inclusione delle donne

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Inclusione delle donne, povertà e isolamento femminile, background migratori: questi i temi all’ordine del giorno della riunione di lavoro del quarto dei sette complessivi focus groups che hanno che hanno il compito di individuare le nuove misure del Piano per l’uguaglianza tra donne e uomini della città di Merano 2019-2024.

All’incontro hanno preso parte – oltre all’assessora competente Gabriela Strohmer, alle funzionarie dell’assessorato per le pari opportunità Claudia Tomio e Sarah Freimuth e alla moderatrice Heidi Flarer – rappresentanti di associazioni ed enti locali che si occupano a vari livelli di questi temi (Trait d’Union, Caritas, HRI – Stop Racism, Sportello empowerment per donne, Museo delle Donne, Urania, Ufficio provinciale anzianio e distretti sociali).

“È estremamente importante portare il tema della povertà femminile al centro dell’attenzione pubblica.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Molti aspetti della povertà femminile non sono nemmeno così eclatanti e le persone direttamente interessate non parlano volentieri delle loro condizioni di vita.

Le donne in stato di bisogno e di isolamento sociale devono essere aiutate dalla società e dalla politica”, ha detto Strohmer.

Dopo una fase di gestazione e preparazione a carattere fortemente partecipativo – che ha visto il coinvolgimento di una parte consistente e rappresentativa della città – nel marzo 2013 il Comune ha approvato il Piano locale di azione per l’uguaglianza tra donne e uomini 2013-2017.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questo primo Piano d’azione è ora in scadenza e, ai fini della redazione del secondo Piano per l’uguaglianza 2019-2024, l’assessorato alle pari opportunità del Comune di Merano ripetere quella prima, positiva esperienza coinvolgendo istituzioni, organizzazioni, associazioni affinché il piano si fondi nuovamente su una forte base partecipativa.

Lo strumento scelto è ancora quello dei focus group

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 ore fa

Polizia Municipale di Bolzano: sequestro di hashish, oltre a una scacciacani e un bilancino. Un arresto

Ambiente Natura4 ore fa

Colloqui di Dobbiaco. Allevamenti intensivi, alimentazione e riscaldamento globale: la lotta ai cambiamenti climatici si fa in tavola

Scienza e Cultura5 ore fa

Glocal Worm-ing: lombrichi al Museo di Scienze Naturali

Vita & Famiglia6 ore fa

Gender. Sondaggio Pro Vita Famiglia: 80% italiani per libertà educativa. Prossimo Governo difenda famiglia e minori

Politica8 ore fa

26 settembre: tavola rotonda sul futuro della diversità linguistica

Alto Adige8 ore fa

Coronavirus: 5 casi positivi da PCR e 398 test antigenici positivi

Alto Adige8 ore fa

Segnalata «eDreams» all’Antitrust per gli abbonamenti Prime

Alto Adige8 ore fa

Invito del vescovo al voto: partecipazione per una democrazia viva

Alto Adige9 ore fa

Alluvione Marche, pilota di droni altoatesino chiamato per una missione di ricerca persone

Alto Adige10 ore fa

Cucina in fiamme a Caldaro, una persona soccorsa dai sanitari

Bolzano10 ore fa

Bolzano, traffico di droga: arrestato pregiudicato italiano di 62 anni

Arte e Cultura10 ore fa

Bolzano Città della Memoria 2022, «Trasporto 81: un viaggio, un ritorno 1944-1945»

Alto Adige11 ore fa

Polizia di Stato, dalla patente scaduta, alla guida in stato di ebrezza: le attività di contrasto alle condotte illecite nel fine settimana

Arte e Cultura11 ore fa

Religion Today Film Festival 2022: assegnato il «Premio Giovani Città di Bolzano»

Alto Adige11 ore fa

A22, tamponamento tra più veicoli: ferite quattro persone tra cui due donne di 36 e 27 anni

Archivi

Categorie

di tendenza