Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Scienza e Cultura

Museo di Scienze dell’Alto Adige: nuovo studio sugli ecosistemi del passato

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Che aspetto aveva la Terra milioni di anni fa? Dove si trovavano foreste, savane o deserti? E quali cambiamenti climatici hanno influenzato la vita di allora? Le piante fossilizzate sanno rispondere a queste domande. Un nuovo studio capitanato dal Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige si occupa proprio di questo. 

Nella loro ricerca “Palaeophytogeographical Patterns Across the Permian-Triassic Boundary” (in italiano: Modelli paleo-fitogeografici al confine Permiano-Triassico), Hendrik Nowak, Christian Vérard e Evelyn Kustatscher hanno analizzato circa 22 milioni di anni di storia della Terra. Analizzando migliaia di dati di piante terrestri fossili provenienti da tutto il mondo hanno ricostruito i fattori ecologici, che hanno influenzato le piante terrestri e la loro distribuzione sulla Terra, e gli ecosistemi, che si sono sviluppati, ed ora sanno rispondere alle seguenti domande: In quale epoca la Terra era dominata dalle foreste e quando invece dalle savane? Quando hanno avuto la meglio le foreste pluviali o i deserti? E quali cambiamenti climatici ne sono responsabili? 

Il viaggio di Nowak, Vérard e Kustatscher attraverso la geografia e la botanica preistorica inizia nel Wuchiapingiano, nel tardo Permiano (259 – 254 milioni di anni fa) e si estende fino al Ladinico del Triassico medio (242 – 237 milioni di anni fa), comprendendo quindi anche il confine Permiano-Triassico con la più grande estinzione di massa nella storia della Terra. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nowak riassume così i risultati della ricerca: “I dati sulle piante mostrano che il clima nel periodo analizzato era significativamente più caldo di oggi, e che le foreste pluviali erano diffuse nei tropici e nelle latitudini temperate nel tardo Permiano. Queste si presentarono dapprima sporadicamente nel Triassico inferiore e poi scomparvero completamente alla fine del Triassico medio. Il clima si era evoluto verso una maggiore stagionalità all’inizio del Triassico, cioè si era stabilita una successione regolare di stagioni umide e secche“.

Tuttavia, i dati dell’intero intervallo di tempo analizzato sono disponibili solo dall’Europa, dalla Cina e dalla Siberia, e ci sono relativamente poche informazioni dall’emisfero meridionale. Per questo motivo, è difficile fare affermazioni precise sull’ambiente di vita di quel tempo sull’emisfero sud.

Hendrik Nowak studia pollini fossili al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, Christian Vérard lavora al Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Ginevra, Evelyn Kustatscher è una paleobotanica del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, insegna all’Università Ludwig Maximilian di Monaco e lavora alla Collezione Statale Bavarese di Paleontologia e Geobiologia di Monaco.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il lavoro è stato finanziato dal fondo scientifico dell’Euregio e dal fondo per la ricerca dell’Azienda Musei provinciali. Lo studio è disponibile sul sito https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/feart.2020.613350/full. 

NEWSLETTER

Alto Adige7 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Archivi

Categorie

più letti