Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Omicidio di Brunico: lacrime per il 30enne Maxim Zanella

Pubblicato

-


Maxim Zanella, 30 anni, è stato ucciso a Brunico nella notte tra il 27 e il 28 luglio, poco prima dell’una. Il suo assassino è il 21enne polacco Oskar Kozlowski che lo ha aggredito con un coltello. Rimane da chiarire il movente che ha portato lo straniero al gesto efferato. Forse un litigio avvenuto nella notte ha portato alla tragedia ma tra le ipotesi si farebbe largo nelle ultime ore anche la pista del consumo di droga.

Maxim, di origini russe, è figlio dell’attuale presidente del Cai Alto Adige Carlo Alberto Zanella e svolgeva da mesi l’attività di bagnino in una delle piscine cittadine. Il suo assassino non era un amico, ma un conoscente e vicino di casa e non è chiaro perché i due si trovassero assieme nell’appartamento al civico 6 della Passeggiata Gross Gerau, in pieno centro.

A chiarire nelle prossime ore se la vittima fosse sotto effetto di sostanze stupefacenti o alcol al momento della morte sarà l’autopsia. Da una prima valutazione, dopo una colluttazione il giovane sarebbe stato colpito con una sola coltellata tra la clavicola e il collo, rivelatasi però fatale.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Maxim era arrivato in Italia nel 1998, all’età di sei anni. Assieme alla sorella Cristina di tre anni più grande era stato adottato dai coniugi Zanella, Carlo Alberto e Giuliana. Dall’orfanatrofio di San Pietroburgo a Cornaiano, dove abitava allora la coppia, per cominciare una nuova vita in Alto Adige. Qualche anno fa la decisione di prendere in affitto un appartamento a Brunico e vivere da solo.

Ieri la tragedia. I genitori, disperati, respingono le chiacchiere sul consumo di droghe pesanti e soprattutto sulla presenza di elementi esoterici che potrebbero ricondurre al satanismo.

 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza