Connect with us

Bolzano

Patenti facili: 24enne albanese scoperto all’esame con cellulare e suggeritore. Denunciato

Pubblicato

-

Tentava di passare l’esame di guida barando, ma è stato scoperto dalla polizia e denunciato.

E’ successo questa mattina (14 marzo) intorno alle 8 all’interno della sala esami della Motorizzazione di Bolzano dove, assieme ai candidati, si trovavano anche alcuni agenti della polizia Stradale per il controllo del regolare andamento degli esami.

Al termine della prova uno dei candidati, un 24enne albanese residente a Merano è stato fermato e perquisito dai poliziotti insospettiti dalla sua innaturale immobilità durante tutta la durata della prova e dalla presenza di una sagoma anomala all’altezza dello sterno che nascondeva un cellulare Samsung fatto aderire agli indumenti con nastro biadesivo.

Pubblicità
Pubblicità

Tramite un foro praticato sulla maglia, la fotocamera del telefonino inviava le immagini ad un “suggeritore” esterno. Al cellulare era poi collegato un auricolare modificato, attraverso il quale al candidato venivano suggerite le risposte Vero e Falso.

La successiva verifica del test completato dal giovane ha infatti confermato che grazie al piano fraudolento, la prova sarebbe stata superata.

Il 24enne è stato quindi denunciato per falso e l’attrezzatura sequestrata.

 

Pubblicità
Pubblicità

Bolzano

Bivacchi con “barbecue” sotto Ponte Giallo

Pubblicato

-

Ho segnalato la presenza di bivacchi, con utilizzo di fiamme libere (barbecue) nella zona sottostante il cosiddetto ‘ponte giallo‘ in zona Eurac per prevenire degrado, e per salvaguardare la sicurezza e la salute pubblica e della tutela dell’ambiente, visto anche l’abbandono di rifiuti direttamente nel torrente Talvera“, ha affermato tramite social il consigliere di circoscrizione Massimo Trigolo.

Nella foto di copertina, uno scorcio di ciò che è stato segnalato da numerosi cittadini e dal consigliere Trigolo.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Bolzano

Via Zara, abbattuta robinia da 15 metri. Il Comune: “Era un pericolo per i passanti”

Pubblicato

-

La Giardineria Comunale ha dovuto procedere per motivi d’urgenza nel pomeriggio di ieri (18 luglio) con l’abbattimento di una Robinia pseudoacacia ‘Bessoniana’ alta circa 15 metri in via Zara poiché presentava una profonda fessura alla biforcazione e che continuava ad aprirsi costituendo così un pericolo per i passanti.

Lunedì 22 luglio dovrà poi essere abbattuta anche l’altra robinia. Anche in questo caso è presente una fessura lungo il tronco che non si riesce a recuperare con un’adeguata potatura.

Appena sarà possibile si procederà con il reimpianto di nuovi giovani alberi adatti allo spazio a disposizione.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Bolzano

Controlli antidroga carabinieri: segnalati per consumo 25enne pakistano e 29enne egiziano

Pubblicato

-

I carabinieri di Bolzano hanno segnalato un pakistano di 25 anni noto alle forze dell’ordine, fermato all’interno del parcheggio “Centro – Mayr Nusser” su segnalazione di un cittadino, perché trovato in possesso di due sacchettini di plastica contenenti circa 4 grammi di eroina.

La droga è stata sequestrata, mentre per l’uomo è scattata una segnalazione al Commissariato del Governo quale consumatore.

Sempre i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Bolzano, lungo via Hildegard Straub, hanno notato e identificato  un 29enne egiziano che alla vista dei militari ha provato a nascondersi dietro un’auto.

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane è stato travato in possesso di una dose di  hashish poi sequestrata. Anche per lui è scattata una segnalazione al Commissariato del Governo di Bolzano, quale consumatore di droga.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza