Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Presentato il Piano degli Alberi 2021: 13.300 esemplari il patrimonio del Comune

Pubblicato

-

Il verde urbano e in particolare gli alberi sono una delle principali leve delle città per contrastare i cambiamenti climatici, ma possono diventare anche una delle prime vittime delle mutazioni dell’ecosistema. Per questa ragione la Giardineria comunale di Bolzano da vari anni ha scelto l’impianto di specie in grado di adattarsi alle nuove condizioni Gli indicatori che aiutano a capire lo stato del patrimonio arboreo di Bolzano sono il numero di alberi pubblici (circa 13.300 esemplari), il numero di specie (320 varietà), la loro distribuzione territoriale (metà vegeta su strade e piazze, metà in parchi, giardini e scuole), il grado di accrescimento raggiunto dalle piante (oltre il 30% dei nostri alberi ha un diametro maggiore di 30 cm ed un’altezza superiore ai 10 m). La gestione delle alberature praticata a Bolzano prevede il mantenimento della forma, il prolungamento della vita di ogni singolo esemplare, il rispetto della sicurezza attraverso varie forme di controllo su più livelli.

Negli ultimi 5 anni il risultato complessivo di questo lavoro si può riassumere in un incremento medio del numero di piante di 80 unità/anno in parallelo ad una notevole varietà di specie arboree

Nel corso di una conferenza stampa nel parco di piazza Mazzini dove sono state da poco piantumate alcune nuove piante,  il Vice Sindaco di Bolzano ,Luis Walcher, Assessore competente per quanto riguarda la Giardineria comunale, ha presentato con la direttrice del servizio Ulrike Buratti e con il funzionario tecnico Marco Ferrarin, contenuto e finalità del Piano degli Alberi 2021 del Comune. E’ stata l’occasione per fornire un quadro d’insieme del verde urbano del capoluogo ed illustrare il programma di messa a dimora di giovani piante e arbusti lungo le strade e nelle piazze della città. La Giardineria comunale ha dato apposito incarico di fornitura delle piante ad una ditta specializzata del settore.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sono stati così messi a dimora 85 alberi con diametro minimo 18-20 cm in sostituzione di esemplari che non vegetavano più e nuovi alberi in posizioni idonee alla crescita in quanto all’interno di zone a prato sufficientemente lontane dal traffico veicolare. La spesa è stata di 50.000 Euro.

Previsto anche un secondo giro di piantumazione in autunno. Questo l’elenco delle vie e delle  zone interessate dagli impianti nuovi o di sostituzione: Corso Italia, Piazza Mazzini, Via Tre Santi, Via Firenze, Via Valdagno, Viale Trieste, Via Roen, Parco Ducale, Via Claudia Augusta, Via Einstein, Via Lancia, Via Galvani, Via Maso della Pieve, Via San Vigilio, Viale Trento, Via Esperanto ,Via Rodi, Via Bari, Piazzetta Caduti di Nassirija. I nuovi alberi che sono stati posti a dimora appartengono alle seguenti specie: Acer platanoides, Acer platanoides “Columnare”, Acer platanoides ‘Emerald Queen’, Acer rubrum, Fraxinus excelsior, Lagerstremia indica, Liriodendron tulipifera, Prunus cerasifera ‘Pissardi’ (Mirabolano), Prunus avium, Pterocaria fraxinofolia, Quercus frainetto, Tilia tomentosa.

I tecnici della Giardineria comunale hanno anche fornito alcuni dati rispetto al rapporto piantumazioni/abbattimenti sull’intero territorio comunale. Così nel 2016 il rapporto è stato di 193 piantumazioni e 140 abbattimenti (+53 nuove piante); nel  2017 167 piantumazioni e 112 abbattimenti (+55); nel 2018 199/178 (+21); 2019 200/128 (+72); 2020 362/100 (+262); 2021 (maggio) 85/23 (+62). La Giardineria comunale gestisce, come detto,  un patrimonio arboreo di circa 13.300 alberi, per il suo mantenimento vengono spesi circa 350.000 Euro l’anno per la manutenzione ordinaria e straordinaria con incarichi a ditte specializzate e certificate.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
(mp)
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Merano3 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza