Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Val Pusteria

Proseguono a San Candido i lavori per la protezione dalle inondazioni

Pubblicato

-

Grazie ai fondi messi a disposizione dallo Stato per le zone colpite dall’alluvione, sono stati reperiti i finanziamenti, dopo i danni causati dalla tempesta Vaia nell’autunno 2018, attraverso i quali sono già stati approvati progetti per un importo di quasi due milioni di euro nel Comune di San Candido.

Muri di difesa spondale su entrambi i lati della Piccola Drava

I lavori sono iniziati nell’autunno dello scorso anno nell’area della zona artigianale lungo la Piccola Drava. L’opera prevede la costruzione di muri di difesa spondale su entrambi i lati origrafici ed una riprogettazione del corso d’acqua stesso. Il riflusso della Drava, problematico per le aree di insediamento pianeggianti nel caso di piena del rio Sesto, sarà quindi limitato in futuro alla zona all’interno dei muri di difesa spondale. Il percorso pedonale e di collegamento lungo la Drava, importante per la popolazione di San Candido, è stato lasciato in gran parte all’interno di queste strutture. Dove necessario, sono stati realizzati accessi che potranno essere chiusi in caso di piena. In questo modo l’accesso alla Piccola Drava continuerà ad essere possibile anche in futuro. Prima della pausa invernale, i lavori sono stati in gran parte completati fino al livello della via Matthias-Schranzhofer. La prosecuzione dei lavori fino alla foce del rio Sesto è prevista per il prossimo anno.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Innalzamento del muro di difesa spondale della riva orografica sinistra del rio Sesto

I lavori sul rio Sesto con il miglioramento della protezione della riva orografica sinistra sono stati eseguiti. A partire dal ponte Zimmerer a San Candido, i muri di difesa spondale sono stati rinnovati e rialzati. I muri di difesa spondale della sinistra orografica del ponte in via Weidach sono stati ricostruiti e rialzati per ampliare la sezione di drenaggio ed evitare tracimazioni. I lavori intorno all’Hotel Miramonti e nella zona al di sopra del ponte di via Weidach continueranno la prossima primavera.

Dato che la protezione completa di San Candido, sulla base del Piano delle zone di pericolo di San Candido, è possibile solo attraverso la realizzazione di un tunnel di bypass per il rio Sesto, queste prime misure di messa in sicurezza sono il preludio all’intera gestione delle piene per San Candido, spiega il direttore dell’Ufficio sistemazione bacini montani Est, Sandro Gius.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano3 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano3 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige4 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige3 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Alto Adige2 settimane fa

Maltempo, violenti temporali sull’Alto Adige: numerosi gli intervenenti dei Vigili del Fuoco Volontari

Alto Adige4 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Merano4 settimane fa

Merano, fuoriuscita di perossido di idrogeno nella lavanderia della Croce Rossa: allertati i Vigili del Fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Convegno Euregio a Trento: integrazione e cooperazione europea

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: sciopero trasporto aereo, i passeggeri hanno diritto a rimborso e indennizzo

Merano2 settimane fa

Merano: controlli straordinari da parte della Polizia di Stato, sequestrata sostanza stupefacente e segnalato un ragazzo quale consumatore

Merano3 settimane fa

Furti di biciclette a Merano, cinque denunciati dai Carabinieri

Alto Adige4 settimane fa

Violenti nubifragi in Alto Adige: oltre 60 interventi dei Vigili del Fuoco

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 344 test antigenici positivi, un decesso

Politica2 settimane fa

Lido di Bolzano: basta buonismo di sinistra

Politica3 settimane fa

Team K: quanto è importante l’assistenza all’infanzia?

Archivi

Categorie

di tendenza