Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Bacini montani: riprendono i lavori nel laghetto di Rablà

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La prossima settimana proseguiranno nel laghetto di Rablà e nel rio di Tel, nel Comune di Parcines, i lavori dei Bacini montani per eliminare la pianta acquatica invasiva Elodea nuttallii, rilevata per la prima volta in Alto Adige all’inizio dell’estate dello scorso anno.

A causa della sua grande adattabilità, rapida crescita e riproduzione, questa pianta si è diffusa rapidamente in tutto lo stagno ed ha eliminato le piante autoctone. “Poiché il Laghetto di Rablà confluisce nel vicino fiume Adige, esiste il rischio che piccole particelle di questa pianta acquatica possano venir trasportate e colonizzare altri habitat” sottolinea il direttore dei lavori Martin  Eschgfäller dell’Ufficio sistemazione bacini montani d Ovest. “Poiché il laghetto di Rablà è un’area ricreativa molto frequentata, procediamo con particolare cautela“, sottolinea l’assessore provinciale Arnold Schuler.

Il lavoro nel laghetto di Rablà si svolge in stretta collaborazione e coordinamento tra i Bacini montani e l’ecologo delle acque Peter Hecher, dell’Agenzia per la Protezione civile, il Laboratorio biologico dell’Agenzia per l’ambiente, l’Ufficio per la tutela delle acque, l’Ufficio per la natura, l’Ufficio per la gestione della fauna selvatica, il Corpo forestale, la locale Associazione dei pescatori e l’Amministrazione comunale. I lavori nel laghetto di Rablà e lungo il corso inferiore del rio Ziel si svolgeranno nei mesi invernali.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Eradicazione della Elodea nuttalli

L’Elodea nuttallii, l’alga acquatica a foglie strette, che prende il nome dal botanico inglese Thomas Nuttall, è originaria del Nord America ed è una pianta acquatica perenne che si adatta molto bene alle condizioni ambientali e cresce rapidamente. Le loro dense popolazioni hanno effetti negativi, anche sulla popolazione ittica. Pertanto, l’acqua deve essere rimossa per evitare che la pianta si riproduca, si diffonda, colonizzi e danneggi altri ecosistemi.

Il termine invasivo descrive quelle specie aliene e non autoctone che possono mettere in pericolo un ecosistema. Per contrastare la diffusione, un regolamento UE del 2014 stabilisce che devono essere adottate misure immediate per controllare e contenere la diffusione.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

meteo2 ore fa

Allerta meteo in Alto Adige: arriva la neve, livello arancione per mercoledì 10 aprile

Italia ed estero2 ore fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige6 ore fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige10 ore fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige11 ore fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Alto Adige15 ore fa

Contro il “fake Italy” alimentare: secondo giorno di presidio al Brennero

Alto Adige15 ore fa

Carabinieri sciatori migliorano la sicurezza sulle piste del Passo Oclini

Bolzano15 ore fa

Polizia arresta ladro di biciclette che minaccia persona disabile e danneggia auto: espulso

Consigliati16 ore fa

Un evento da non perdere per celebrare il legame tra il Trentino Alto Adige e la meravigliosa isola di Lussino

Merano1 giorno fa

Turista perde la vita dopo una caduta nel sentiero delle rocce di Velloi

Val Pusteria1 giorno fa

Carabinieri di Brunico in azione contro droga e guida in stato di ebbrezza

Trentino1 giorno fa

Arrestato finto carabiniere dopo truffa da 30.000 euro a donna anziana

Alto Adige1 giorno fa

L’orso M75 si è svegliato sulle Alpi Sarentine, sue tracce nel comune di Barbiano

Trentino1 giorno fa

Sciopero nel settore privato in Trentino, quattro ore di mobilitazione l’11 aprile

Alto Adige1 giorno fa

Coldiretti rilancia la battaglia per la trasparenza dell’origine dei prodotti alimentari

Italia ed estero3 settimane fa

Donna muore in Slovacchia dopo essere stata inseguita da un orso

Alto Adige2 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Alto Adige2 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Trentino4 settimane fa

La strada SS45 bis “Gardesana Occidentale” riapre tra Riva del Garda e Limone

Bolzano2 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Alto Adige4 settimane fa

Due sciatori sloveni sorpresi a sciare ubriachi: sanzionati

Bolzano4 settimane fa

Bambini delle elementari sventano scambio di droga al parco

Bolzano2 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Salute2 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Politica2 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Alto Adige2 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Politica3 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica3 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Bolzano3 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Alto Adige4 settimane fa

Ricerche in atto in Val Senales dopo il distacco di una valanga sulle piste da sci

Archivi

Categorie

più letti