Connect with us

Italia ed estero

“Salvini morto sul colpo”, la bufala diventa virale. L’ironia del vicepremier: “Mi allungano la vita”

Pubblicato

-

La bufala corre veloce sul web. Soprattutto quella che annuncia la morte di personaggi noti. Questa volta, ma non certo la prima, è toccato a Matteo Salvini smentire la notizia della sua morte.

“Morto Matteo Salvini in un incidente stradale, nuovo lutto nel mondo della politica”.

L’articolo, condiviso da molti sui social, è della Stampa.it. Ma solo in apparenza, perché il sito del quotidiano torinese non c’entra nulla: si tratta infatti di una vergognosa fake, una notizia-bufala creata ad hoc sui social per creare scompiglio e, se possibile, guadagnare qualche clic facile.

Pubblicità
Pubblicità

E’ stato lo stesso leader della Lega a tranquillizzare follower, amici, detrattori e sostenitori, anche se in Rete l’allarme è continuato per ore, di post in post tra battute di cattivo gusto e macabro senso dell’umorismo.

«Adesso scherzano pure sulla mia morte, roba da matti – scrive sui social Salvini – mi allungano la vita, rispondo col sorriso».

Ha provveduto lui stesso a condividere il post incriminato coprendo le parole della fake news con una enorme scritta tutta in stampatello maiuscolo e sottolineata in rosso fuoco: «Falso».

Tra i primi a dissociarsi dall’iniziativa di pessimo gusto c’è stata la redazione de La Stampa, indicata come pubblicatore dal sito di notizie fake, che si è affrettata a chiarire e a rettificare: «In questi giorni un sito pirata che falsifica la testata del nostro giornale ha diffuso notizie false sul ministro dell’Interno», aggiungendo a stretto giro che «il nostro giornale già da alcuni mesi si è rivolto alla magistratura chiedendo l’immediata chiusura del sito, che non solo diffonde sistematicamente fake news ma che è lui stesso una fake news».

Sotto, la foto utilizzata dai creatori della falsa notizia pubblicata clonando il sito internet de La Stampa:

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza