Connect with us

Lifestyle

UBO-App: l’antidoto contro lo spreco di cibo

Pubblicato

-

L’applicazione UBO aiuta i consumatori a fare la spesa in base al loro fabbisogno, a conservare correttamente gli alimenti, a consumarli per tempo, nonché a riutilizzare gli avanzi e le eccedenze di cibo.

Adesso la versione in lingua tedesca dell’app è stata realizzata in collaborazione con il Centro Tutela Consumatori Utenti ed è disponibile gratuitamente.

Ogni anno, un terzo di tutto il cibo che viene prodotto nel mondo per il consumo umano viene perso o sprecato. La stima della FAO è di circa 1,3 miliardi di tonnellate di scarti. Questi scarti alimentari sono riconducibili principalmente al nostro sistema alimentare industriale, caratterizzato da una produzione a basso costo, di massa, e che per di più esclude dalla commercializzazione grandi quantità di prodotti commestibili, a causa di meri “difetti” visivi. Una parte considerevole dei rifiuti alimentari è attribuibile però anche alle abitudini delle famiglie, quantomeno nei paesi industrializzati.

Pubblicità
Pubblicità

A casa propria ci sono molti modi per evitare lo spreco di cibo“, afferma convinta Silke Raffeiner, esperta di alimentazione presso il Centro Tutela Consumatori Utenti.

Pianificare bene la spesa, acquistare in base al reale fabbisogno, conservare tutti gli alimenti in modo corretto, utilizzare gli alimenti prima della loro scadenza, cucinare in base alle effettive esigenze, utilizzare rapidamente gli avanzi e le eccedenze di cibo, controllare con i propri sensi se gli alimenti scaduti (solo quelli con data di scadenza – “da consumarsi preferibilmente entro“) siano ancora commestibili; tutto questo può aiutare a evitare eccedenze e sprechi alimentari.

Progetto per ridurre gli sprechi alimentari

Un ulteriore aiuto nell’attuazione di questi consigli viene fornito dall’applicazione UBO (Una Buona Occasione), ora disponibile gratuitamente su App Store e Google Play in lingua italiana, inglese e francese, oltreché in lingua tedesca.

Questa applicazione mobile è stata realizzata nell’ambito del progetto “Una buona occasione” (http://www.unabuonaoccasione.it/it/).

Il progetto è stato avviato dalle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta. Da marzo 2019, grazie al sostegno finanziario della Provincia Autonoma di Bolzano, sta partecipando anche il Centro Tutela Consumatori Utenti come partner del progetto, che ha lavorato nei mesi scorsi proprio alla realizzazione della versione in lingua tedesca dell’app.

L’applicazione fornisce informazioni su come, dove e per quanto tempo i vari alimenti (oltre 500) possono essere conservati, quali sono le porzioni consigliate e quale è l’impronta idrica di questi alimenti. Numerose sono le ricette proposte, tra le quali quelle di Slow Food, capaci di invogliare le persone a preparare gustosi pasti con l’utilizzo di resti, scarti ed eccedenze alimentari.

Particolarmente utili sono le due funzioni “Lista della spesa” e “Memo date di scadenza“.

Grazie al calcolatore di quantità integrato, è possibile creare una lista della spesa con le quantità richieste per un numero qualsiasi di persone, e persino inoltrarla ad altre persone. La funzione “Memo” ricorda, per mezzo di una notifica, di consumare gli alimenti prima della loro data di scadenza. Questo grazie alla possibilità di poter inserire nell’app tutte le date di scadenza, tramite una foto o a mano.

NEWSLETTER

Archivi

  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022
    Il programma lotteria degli scontrini che ha accompagnato molti italiani per tutto il 2021, potrebbe subire dei cambiamenti a partire dal 2022. A differenza del cashback, la lotteria degli scontrini infatti, è stata confermata anche... The post Cambia la lotteria degli scontrini, ipotesi estrazione istantanea dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro
    Dopo l’ok ufficiale da parte dell’Unione Europea, i contributi a fondo perduto per le P.Iva disposti dal Decreto Sostegni Bis vengono sbloccati e arriveranno entro l’anno. I dettagli della misura Il sostegno finanziato con 4,5... The post P. Iva, quando arrivano i contributi fondo perduto fino a 150 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti
    Con l’avvicinarsi delle festività si incomincia a parlare di Bonus Natale, una misura di sostegno al reddito introdotta dalla legge finanziaria del 2001 e rifinanziata nell’ultimo decreto legge. Si tratta quindi di un voucher, erogato... The post Bonus Natale, a dicembre voucher e bonus per pensionati e categorie meno abbienti appeared first on Benessere Economico.
  • Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa
    Anche nel mese di ottobre il tasso di inflazione ha continuato a salire. In particolare, per il quarto mese consecutivo l’ISTAT ha registrato una crescita più alta di quanto previsto in precedenza. L’aumento del prezzo... The post Il ritmo dell’inflazione preoccupa, aumentano anche i prezzi del carrello della spesa appeared first on Benessere Economico.
  • Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti
    L’accelerazione verso un mondo sempre più digitalizzato ha portato come conseguenza anche ad un aumento della criminalità online. Nei primi mesi del 2021 l’Italia è stata uno dei Paesi al mondo più colpito dalle minacce... The post Cybersicurezza, forte carenza nel settore: i profili più richiesti appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza