Connect with us

Laives

Un aiuto per la famiglia Pagliuso: l’appello del sindaco di Laives Christian Bianchi

Pubblicato

-

“Un piccolo aiuto può fare molto”.

Questo l’appello alla cittadinanza da parte del sindaco di Laives Christian Bianchi che questa mattina ha lanciato la campagna di solidarietà per la famiglia di Giuseppe Pugliuso, il trentunenne rimasto vittima di un incidente in moto, avvenuto sabato sera sulla strada tra San Giacomo e Laives.

Il giovane, originario di Lamezia Terme, è morto a due giorni di distanza dal ricovero in ospedale.

Padre di due bambini, stava rientrando a casa a Laives, dove abitava da un anno con la famiglia.

Così Christian Bianchi:”Questa mattina ho incontrato Stefania la giovane mamma, di due piccoli bimbi, Melissa, e Francesco che, nel tragico incidente della settimana scorsa, a San Giacomo, hanno perso il papà.

Ho trovato una ragazza impaurita per il fatto di dover affrontare il futuro da sola, ma anche determinata di voler fare tutto il possibile per i suoi figli.

Le istituzioni, attraverso il distretto socio sanitario, si sono subito messi al lavoro per trovare soluzioni per loro, e sono convinto saranno di grande aiuto.

C’è però la necessità di aiutare questa giovane famiglia oggi, per affrontare questo momento molto difficile, sia per la situazione emotiva, ma anche per quella economica. Stefania non lavora, e si è messa subito alla ricerca.

Nel frattempo, chi volesse dare una mano, anche piccola, attraverso una donazione, potrebbe essere di grande aiuto.

Laives è una comunità con grande cuore, sono sicuro che anche in questa occasione lo dimostrerà. Siamo tutti vicini a Stefania e ai suoi piccoli!”

L’Iban per fare un piccolo gesto di solidarietà è IT40W0604558480000005004699, presso la cassa di risparmio di Laives, sul conto intestato a Stefania Vescio.

Laives

10 anni per il Mercatino di Natale di Laives: sabato 30 novembre la riapertura

Pubblicato

-

Il mercatino di Natale di Laives compie dieci anni.

Nei quattro week end d’Avvento la piazzetta del municipio tornerà ad ospitare le casette di legno che saranno affidate come in passato alle associazioni cittadine.

Il Mercatino di Laives – ha spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione il presidente del comitato organizzatore, Roland Rauchè un punto di incontro di tutti i laivesotti e delle associazioni. Non è infatti un mercatino commerciale, ma un mercatino delle associazioni, dove le persone possono stare insieme e passare ore tranquille. Qui le associazioni possono presentarsi e farsi conoscere.

E i visitatori possono trovare cose fatte rigorosamente a mano, con un mix di gastronomia e oggetti natalizi. Inoltre c’è un bellissimo programma di contorno, con concerti tutti gratuiti. Ogni mattina e pomeriggio abbiamo musica live, che crea l’atmosfera natalizia, con gruppi sia di Laives che di fuori.

Abbiamo anche due grandi concerti di qualità: il 30 novembre in chiesa c’è un bellissimo concerto gospel. Mentre l’ultima domenica viene la Bozen Brass con Petra Sölva“.

Il mercatino, con le sue sei casette posizionate davanti al municipio attorno all’albero di Natale, animerà i quattro fine settimana del periodo di Avvento, ma anche il 5 dicembre per l’arrivo dei Krampus che dalle 16 accompagneranno San Nicolò e i suoi piccoli doni per i bambini.

L’apertura del mercatino è prevista alle 10 di sabato 30 novembre, con l’inaugurazione ufficiale che si terrà poi alle 17. Trenta le associazioni che si alterneranno nella conduzione delle casette, cui si aggiungono numerose altre, insieme a singoli artisti, che daranno vita alle numerose manifestazioni di contorno.

Anche quest’anno il comitato organizzatore ha predisposto un programma ricco, vario e di altissimo livello, con diversi concerti: Un’attenzione particolare sarà rivolta ai più piccoli con cavalcate in pony e l’arrivo dei krampus (5 dicembre).

Accanto alla chiesa parrocchiale non mancherà l’amatissimo presepe vivente, le cui offerte volontarie saranno devolute all’associazione Peter Pan che si occupa di bambini malati di tumore. Il presepe vivente sarà allestito il 14 e 15 dicembre e il 21, 22 e 24 dicembre nel tardo pomeriggio.

Anche quest’anno torna il sentiero dei presepi, con piccoli capolavori artigianali esposti nelle vetrine di 29 negozi, grazie all’impegno dell’associazione “Amici dei presepi”: inoltre dal14 al 22 dicembre, nella sala espositiva del Pfarrheim avrà luogo l’undicesimamostra dei presepi.

L’associazione culturale „lasecondaluna” allestisce invece una mostra di sculture Raku che si terrà dal 30 novembre all’8 dicembre nella sala espositiva di via Pietralba. L’inaugurazione si terrà sabato alle 11.

Continua a leggere

Laives

Altre tre panchine rosse contro la violenza sulle donne

Pubblicato

-

Tre panchine rosse per riflettere e combattere la violenza sulle donne.

Il comitato per le pari opportunità di Laives ha inaugurato questa mattina al parco di via Marconi tre panchine dipinte di rosso e decorate dai centri giovani Don Bosco, Fly e Nologo.

Queste tre panchine – ha spiegato l’assessora Daniela Vicidominiseguono le altre cinque già realizzate negli anni passati dalle scuole e da artiste locali per sensibilizzare sul tema della violenza alle donne, che può essere sia fisica, che sessuale che psicologica.

È una guerra che si vince con l’educazione e la sensibilizzazione culturale, partendo dalle famiglie e dalle scuole per arrivare fino ai centri antiviolenza.

La presidente del comitato per le pari opportunità del Comune di Laives, Patrizia Daidone, ha sottolineato come “non sia un caso che questa inaugurazione avvenga in un parco, un luogo dove giocano i bambini. Troppo spesso le donne sono lasciate sole ad affrontare situazioni molto difficili, quando invece esistono strutture molto importanti, come lo staff antistalking della Polizia”.

E ha concluso con il suo motto: “un cuore deve battere per amore, non per paura”.

Il sindaco Christian Bianchi ha ringraziato il comitato per le pari opportunità per il suo lavoro “che è stato improntato non su singole iniziative, ma creando un percorso fatto di diverse tappe, dall’incontro con Jessica Notaro per arrivare alla realizzazione ogni anno delle panchine rosse. Un percorso che ha coinvolto i cittadini, invitandoli a riflettere su questo tema così importante”.

Anche il vicesindaco Giovanni Seppi ha ringraziato il comitato così come i tre centri giovani di Laives che hanno realizzato le panchine, sottolineando l’importanza del coinvolgimento dei ragazzi in questo progetto.

Continua a leggere

Laives

Con Nartan e «Harpfully…», sabato 23 al Teatro San Giacomo l’arpa di tinge di novità

Pubblicato

-

«Harpfully», ovvero: un concerto-evento che si rivelerà sorprendente. È tempo infatti di rivedere l’idea classica di arpa, strumento fascinoso per forza espressiva, carattere, morbidezza; e di mostrare quanto eclettica essa sia. Come?

Reinterpretandola e vestendo la sua musica di sfumature contemporanee e anticonvenzionali, in un alternarsi di ritmi vibranti, melodie romantiche, improvvisazioni estrose con influenze jazz ed elettroniche strizzando l’occhio alla world music.

Il tutto, in un azzeccato amalgama con percussioni, sassofono, trombone e sintetizzatore – e con il pianoforte a fare da special guest.

Questi i presupposti, gli ingredienti e l’obiettivo dell’intrigante progetto musicale firmato da NARTAN – arpista, pianista e compositore raffinato quanto fantasioso, nato a Milano ma altoatesino d’adozione, figlio d’arte – progetto che sabato 23 novembre, con inizio alle 20.30 e ingresso libero, lo vedrà protagonista sul palco del Nuovo Teatro di S. Giacomo assiema a quattro colleghi di pari caratura, tutti fiori all’occhiello della scena artistica provinciale.

E cioè Max Castlunger alle prese con il suo fantasioso set di percussioni e flauti, Andrea Polato alla batteria, Gigi Grata al trombone, Fiorenzo Zeni al sassofono.

Organizza il Centro culturale S. Giacomo con il sostegno del Comune di Laives e dell’Assessorato alla cultura della Provincia di Bolzano.

L’album che dà il nome al concerto, l’omonimo “Harpfully”, è una raccolta ‘crossover’ che, appunto in quanto tale, sa intercettare i gusti di un pubblico trasversale. Lo stesso pubblico trasversale a cui si rivolge lo spettacolo, che promette di far passare due ore coinvolgenti, di classe, diverse dal consueto.

Completa l’attrattività della serata la prevista interpretazione, oltre ai brani dell’album, di alcuni nuovissimi pezzi in prima assoluta.

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

  • Gioielli Mastro 7: la perfetta unione tra arte e bellezza
    I gioielli rappresentano da sempre il regalo più gradito sia dalle donne che dagli uomini. Mastro 7 è una oreficeria di Trento che dal 1970 realizza preziose opere d’arte perfette per rendere uniche e indimenticabili le occasioni importanti. Il nome di questa piccola azienda a conduzione famigliare si riferisce a Settimo Tamanini, in arte “Mastro […]
  • “Climate Change Calendar 2020”, Un calendario per capire e vedere un mondo che sta cambiando
    Venti afosi, glaciazioni improvvise e tempeste tropicali comunicano chiaramente che il nostro mondo si sta velocemente e irrimediabilmente trasformando. Questa fase di cambiamento, è stata meravigliosamente riassunta e interpretata in 12 scatti ispirati ed interamente dedicati ai cambiamenti climatici. Immagini originali e suggestive, una per ogni mese, nate per essere le protagoniste assolute del calendario: […]
  • Moda Green: dai jeans biodegradabili alle piume riciclate
    L’industria della moda negli ultimi anni si sta affacciando sempre di più al mondo dell’ecosostenibilità. Il settore dell’abbigliamento, secondo i recenti dati statistici, sfrutta il 20% delle risorse idriche mondiali ed è causa di elevate emissioni di anidride carbonica. Per contrastare il grande impatto ambientale, i grandi marchi di moda (e non solo) stanno adottando […]
  • Cantina Sociale di Trento, dove la tradizione si fonde con l’innovazione
    Il Trentino è una regione famosa in tutto il mondo per i suoi vini di altissima qualità. Il clima, la natura e le materie prime genuine donate dal territorio permettono di coltivare e produrre vini apprezzati anche dai palati più sopraffini. Il luogo simbolo di questa eccellente proposta enogastronomica trentina è la Cantina Sociale di […]
  • Visita dei cinque sensi alla Distilleria Marzadro: un’esperienza enogastronomica indimenticabile
    Il Trentino è una regione famosa per il suo turismo enogastronomico unico al mondo. Tra i prodotti tipici del territorio occupano un posto speciale nel cuore dei trentini e dei turisti, i distillati. A tal proposito, l’antica Distilleria Marzadro, presente in Trentino dal 1949, propone ai propri visitatori la visita dei “Cinque sensi”, un tour […]
  • Le proprietà benefiche dei fiori
    I fiori sono perfetti per adornare gli ambienti di casa, le loro essenze vengono spesso utilizzate nei prodotti di cosmetica e rappresentano un regalo molto apprezzato, soprattutto dalle donne. Forse però, non tutti sanno che i fiori presentano importanti proprietà benefiche per l’organismo. Qui di seguito, andremo ad elencare alcuni fiori in grado di apportare […]

Categorie

di tendenza