Connect with us

Laives

Un aiuto per la famiglia Pagliuso: l’appello del sindaco di Laives Christian Bianchi

Pubblicato

-

“Un piccolo aiuto può fare molto”.

Questo l’appello alla cittadinanza da parte del sindaco di Laives Christian Bianchi che questa mattina ha lanciato la campagna di solidarietà per la famiglia di Giuseppe Pugliuso, il trentunenne rimasto vittima di un incidente in moto, avvenuto sabato sera sulla strada tra San Giacomo e Laives.

Il giovane, originario di Lamezia Terme, è morto a due giorni di distanza dal ricovero in ospedale.

Padre di due bambini, stava rientrando a casa a Laives, dove abitava da un anno con la famiglia.

Così Christian Bianchi:”Questa mattina ho incontrato Stefania la giovane mamma, di due piccoli bimbi, Melissa, e Francesco che, nel tragico incidente della settimana scorsa, a San Giacomo, hanno perso il papà.

Ho trovato una ragazza impaurita per il fatto di dover affrontare il futuro da sola, ma anche determinata di voler fare tutto il possibile per i suoi figli.

Le istituzioni, attraverso il distretto socio sanitario, si sono subito messi al lavoro per trovare soluzioni per loro, e sono convinto saranno di grande aiuto.

C’è però la necessità di aiutare questa giovane famiglia oggi, per affrontare questo momento molto difficile, sia per la situazione emotiva, ma anche per quella economica. Stefania non lavora, e si è messa subito alla ricerca.

Nel frattempo, chi volesse dare una mano, anche piccola, attraverso una donazione, potrebbe essere di grande aiuto.

Laives è una comunità con grande cuore, sono sicuro che anche in questa occasione lo dimostrerà. Siamo tutti vicini a Stefania e ai suoi piccoli!”

L’Iban per fare un piccolo gesto di solidarietà è IT40W0604558480000005004699, presso la cassa di risparmio di Laives, sul conto intestato a Stefania Vescio.

Pubblicità
Pubblicità

Laives

Tutti al lavoro per il carnevale di Laives: la sfilata il 24 febbraio

Pubblicato

-

E’ stata ufficializzata la data per la 42° edizione del Carnevale di Laives: l’attesa sfilata lungo via Kennedy nel 2019 si terrà domenica 24 febbraio.

Nei giorni scorsi la giunta comunale ha partecipato all’incontro con il Gruppo carnevalesco Pineta, da sempre alla guida dell’organizzazione dell’evento.

Nel corso della serata, ospitata nella sede degli Alpini di Pineta, il sindaco Christian Bianchi, il vicesindaco Seppi e le assessore Furlani e Vicidomini hanno colto l’occasione per ringraziare Cesare Zenorini, Elda Paolazzi, Gianni Bergamo e tutte le persone che lavorano nel capannone per realizzare i carri, nonché tutte le associazioni che partecipano e rendono la manifestazione ogni anno più viva e speciale.

Alla serata non sono mancate le simpatiche incursioni di San Nicolò con il krampus e del duo comico Franz&Bepi.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Laives

Laives: scivola in un fossato e muore

Pubblicato

-

La vittima è un uomo di 93 anni, Luigi Negri. 

L’anziano è stato trovato morto in un fossato a Laives. Secondo le prime informazioni l’uomo potrebbe essere scivolato nel fossato che costeggia una passeggiata a seguito di un malore. A dare l’allarme è stata una passante che ha visto il corpo rivolto per terra.

Sono intervenuti i vigili del fuoco con il servizio acquatico e il medico d’urgenza che ha cercato di rianimare l’uomo, per il quale però non c’é stato più nulla da fare. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno subito iniziato le indagini.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Laives

Giovane coppia di Laives coltiva marijuana in casa: denunciati

Pubblicato

-

Una giovane coppia di Laives è stata denunciata per coltivazione illegale di stupefacenti.

Nel corso di una perquisizione effettuata nell’abitazione le forze dell’ordine hanno confiscato circa 20 piante di marijuana.

I due ventenni avevano coltivato le piante in una serra del loro appartamento.

I militari hanno inoltre trovato altri tipi di droga, un bilancino di precisione e un dispositivo per il trattamento delle sostanze.

Pubblicità Pubblicità
Continua a leggere

Archivi

Categorie

di tendenza

fortemalia inserto magazine

fortemalia.it