Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Zona rossa rafforzata, Olivotto (MN): ”Kompatscher ha messo in ginocchio l’economia della Provincia”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Continua la linea dura del Presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher che, nei giorni scorsi, ha firmato l’ordinanza contingibile e urgente n. 10/2021 che proroga fino al 14 marzo la gran parte delle restrizioni attualmente in vigore per contrastare l’epidemia di Covid-19. Restano dunque chiuse, nella provincia Altoatesina, per altre due settimane le attività commerciali confermando quella che internamente viene definita “zona rossa rafforzata”.

Sulla questione interviene Michele Olivotto, coordinatore Regionale del Trentino Alto-Adige per il Movimento Nazionale – La Rete dei Patrioti: ”Kompatscher ha messo in ginocchio l’economia della Provincia di Bolzano e ha preso in ostaggio l’intera popolazione. Con la nuova ordinanza, sta costringendo alla chiusura forzata le attività commerciali ed autorizzando, i cittadini, a poter uscire di casa solo per motivi di salute e di lavoro.

Fino alla metà di marzo rimarranno chiuse quelle attività che già erano state costrette alla chiusura dalla precedente ordinanza, ci chiediamo quante di loro avranno la forza economica di riaprire e soprattutto quando questo avverrà.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dati alla mano, la Provincia di Bolzano è stata la più penalizzata in Italia dalle ultime restrizioni, basti pensare che dal 4 novembre 2020 , primo giorno di chiusura delle attività ad oggi, i ristoranti sono stati aperti solo 56 giorni e i bar addirittura 44. Una cosa scandalosa che sta mettendo a serio rischio il futuro di queste persone. Basti pensare che regioni come Molise, Campania, Lazio, Veneto hanno aperto per il doppio dei giorni rispetto all’Alto Adige, ma addirittura lo stesso Trentino ha aperto i ristoranti per 107 giorni e i bar per 89.

Il Presidente Kompatscher invece di pavoneggiarsi con i giornali spacciandosi come salvatore dell’Alto Adige, dovrebbe chiedere scusa a tutti i cittadini ed in particolar modo a proprietari, gestori e dipendenti di attività commerciali che la sua incapacità nel gestire l’emergenza sanitaria sta rischiando di mettere in serissima difficoltà.

Tenere chiuse attività senza un accurato studio di settore che ne certifichi la pericolosità per il dilagare del contagio del Covid-19 non risolverà la situazione ma, anzi, la peggiorerà notevolmente creando una notevole perdita di fatturato, se non totale, per migliaia di famiglie altoatesine.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Noi, come Movimento Nazionale, chiediamo l’immediata ripresa delle attività commerciali e di ristorazione, l’annullamento dell’ordinanza 10/2021 e le dimissioni immediate di Kompatscher che ha dimostrato di non sapere e, quindi, di non poter governare la Provincia di Bolzano.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti