Connect with us

Alto Adige

15 marzo, Giornata mondiale dei Consumatori. Il CTCU fa il bilancio del 2020

Pubblicato

-

Ogni anno, in occasione della Giornata Mondiale dei Consumatori che si celebra il 15 marzo (quest’anno è dedicata alla lotta contro l’inquinamento da plastica, #NOPLASTICPOLLUTION), il Centro Tutela Consumatori Utenti di Bolzano tira le somme dell’attività svolta nell’anno precedente.

L’anno passato ha visto una lieve riduzione dei contatti totali (lo Sportello mobile e il Mercatino dell’usato hanno dovuto fermare le loro attività per parecchie settimane, a causa dei lockdown dovuti alla pandemia), ma un aumento dei casi di consulenza. Le somme recuperate a favore dei consumatori sono salite a quasi 1,8 milioni di euro. A tale importo vanno aggiunte inoltre le somme recuperate dal Centro Europeo Consumatori nei reclami transfrontalieri.

Non meraviglia il fatto che le consulenze siano aumentate: la pandemia, come anche la crisi che ne è derivata, ha sconvolto la quotidianità dei consumatori. Quasi un terzo delle famiglie lamentano un calo del reddito oppure dell’orario di lavoro, con le famiglie colpite più duramente che si trovano nella parte bassa della distribuzione del reddito. Il reddito diminuisce, la povertà aumenta, il divario tra ricchi e poveri aumenta.

Pubblicità
Pubblicità

A ciò si aggiunge che gli interessi dei consumatori non sono stati realmente ancorati in nessuno dei pacchetti di misure varati per contrastare le conseguenze del Coronavirus. Ciò è in parte comprensibile: quando sono in gioco vite umane, l’interesse per clausole contrattuali più eque e trasparenti tende, in un primo momento, ad affievolirsi. Tuttavia, non bisogna dimenticare che sono proprio queste clausole contrattuali a determinare il rapporto qualità-prezzo che si può ottenere: e con la crescente scarsità di reddito, dovremmo tutti preoccuparci che esso sia il migliore possibile.

Sono molte le rinunce che la pandemia ha imposto ai consumatori: in molti casi si sono dovuti accontentare del ristoro attraverso buoni, quali risarcimento per servizi cancellati (es. viaggi, concerti, abbonamenti, …), e in altri casi non è stato offerto addirittura alcun ristoro (es. skipass, …), risultato questo frutto anche di discutibili previsioni normative decise dal legislatore nazionale. Il coro di critiche non si è limitato alle Associazioni dei Consumatori: anche l’Europa ha aperto una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia, poiché queste norme víolano quanto disposto a livello europeo per tutelare chi viaggia in aereo. Resta poi anche il dubbio se i ristori spettanti abbiano davvero trovato e trovino la strada del portafoglio dei consumatori.

Noi, comunque, non vogliamo rassegnarci all’idea che le vittime sacrificali di scelte politiche discutibili siano i consumatori e che tutto venga poi dimenticato – si legge in una nota del CTCU – . Per questo motivo continuiamo a lottare per il riconoscimento di sacrosanti diritti, anche attraverso il ricorso alle vie legali, poiché desideriamo ristabilire i giusti equilibri fra le parti coinvolte. State comunque certi che certe battaglie sono ancora lontane dall’essere decise definitivamente!”.

Il 2020 ha portato con sé comunque anche buone notizie per i consumatori: l’Unione Europea ha presentato il “New Deal for Consumers” e la nuova “Strategia dei consumatori“, che introducono tutta una serie di buone misure a favore dei consumatori, quali, ad esempio, il diritto alla riparazione del prodotto oppure una migliore protezione dei dati personali nell’utilizzo dei social media. Un altro punto focale è il rafforzamento della consulenza riguardo il bilancio famigliare e l’indebitamento, per poter offrire un aiuto concreto alle famiglie in questo difficile momento di crisi.

Quanto sia apprezzato il nostro lavoro, ce lo mostrano i numerosi attestati di stima che ci sono stati inviati da molti consumatori: ci scrivono, ad esempio, ‘Vi ringrazio vivamente perché senza il vostro intervento non mi avrebbero mai preso in considerazione‘, oppure ‘Ogni volta che mi sono rivolto a Voi ho sempre ricevuto precise e puntuali informazioni. Siete davvero BRAVI!’. Riscontri così calorosi ci danno ancora più forza e maggiori stimoli per affrontare le numerose sfide che sicuramente ci attenderanno nel prossimo futuro“, conclude la nota.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo
    A breve sarà operativo l’esonero dei contributi professionisti per l’anno 2021. Il Decreto attuativo firmato dal Ministro del Lavoro, Orlando dovrà dare operatività alla misura che consentirà di non versare per l’anno in corso contributi... The post Professionisti e autonomi: esonero contributi e bonus ISCRO in arrivo appeared first on Benessere Economico.
  • Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi
    Il Ministero dello Sviluppo economico ha aperto le porte ad un bando più che mai attuale, rivolto a tutte le aziende che manifestano il proprio interesse a partecipare alla costruzione di un “IPCEI” nella catena... The post Mise, al via le candidature IPCEI: contributi fino al 100% per progetti digitali innovativi appeared first on Benessere […]
  • Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita
    L’obiettivo di un’economia spaziale fondata anche sul turismo si sta avvicinando così velocemente, tanto da far annunciare la prima data per l’apertura dei viaggi turistici spaziali. Primo volo turistico La compagnia missilistica Blue Origin appartenente... The post Al via la stagione del turismo spaziale, un’economia in crescita appeared first on Benessere Economico.
  • Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele
    In arrivo un disegno di legge temporaneo per rimediare alla discontinuità del lavoro nel mondo dello spettacolo. Una sorta di bonus contributivo per pareggiare, dal punto di vista pensionistico i lavoratori dello spettacolo per gli... The post Lavoratori dello spettacolo, in arrivo un Ddl con sostegni e tutele appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin
    Dal lavoro alla vita privata, fino al tempo libero: flessibilità è sicuramente la parola dell’anno, tanto da arrivare ad influenzare anche il mondo del noleggio. Anche questo settore infatti, negli ultimi anni ha declinato la... The post Arriva il primo noleggio auto con rata decrescente e pagabile anche in bitcoin appeared first on Benessere Economico.
  • Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey
    L’anno del Covid è stato anche l’anno dello smart working, un’autentica rivoluzione per molti lavoratori e l’Istituto Mckinsey fa luce sulle trasformazioni a cui il mondo del lavoro dovrà adeguarsi. Il report Mckinsey Alla crisi... The post Come cambia il lavoro post-covid, le tendenze secondo il report McKinsey appeared first on Benessere Economico.
  • Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo
    Le dinamiche di internet hanno ormai cambiato le logiche di progettazione e di prenotazione della vacanza. A questo, si aggiungono gli sconvolgimenti finanziari che sono alla base delle crisi economiche innescando meccanismo viziosi. Il mercato... The post Il Revenue management per il turismo, una soluzione di successo appeared first on Benessere Economico.
  • Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti
    Il mondo cambia in fretta, a volte più velocemente di quanto previsto. In questo senso l’arrivo del Covid ha straordinariamente accelerato tutti i processi: da quelli economici, ai naturali fino a quelli lavorativi. Il lavoro... The post Verso la YOLO Economy, rischiare per cambiare lavoro: i motivi e i settori emergenti appeared first on Benessere […]
  • Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli
    Negli ultimi anni gli imprenditori agricoli under 35 sono aumentati del 12%. Per facilitare questa transizione verso la terra esistono possibilità come ISMEA che permette di aiutare, anche economicamente i giovani che scelgono questa strada.... The post Il ritorno alla terra: ISMEA, un bando per agevolare i giovani imprenditori agricoli appeared first on Benessere Economico.
  • Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare
    La svolta crescente dell’online parla anche di risparmio e sostenibilità ecco perché le bollette cartacee sono ormai superate. L’arrivo del digitale ha convertito molti utenti ad entrare nel circuito delle bollette online, pagabili su rete... The post Addio alle buste delle bollette: un trucco per risparmiare appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza