Connect with us

Politica

A Bolzano manca un Festival dello Sport, Maglione: “Carenza di volontà dell’assessorato”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

L’appuntamento trentino con il Festival dello Sport è ormai uno dei più attesi a livello nazionale: un evento in grado di aggregare, divertire e stupire grazie anche alla grande macchina logistica e organizzativa che lo muove.

Si potrebbe dire lo stesso per Bolzano? Il capoluogo non è nuovo alla gestione di grandi eventi, anche sportivi. Ma un Festival che riesca ad accorpare in un solo momento tutto il potenziale di un territorio che ha fatto della valorizzazione delle attività sportive un punto di forza riconosciuto a livello internazionale, non c’è.

E’ questa la sintesi di ciò che abbiamo letto in un post pubblicato in #BolzanoinComune (il gruppo social più attivo e numeroso della provincia) da Max Maglione, che si rivolge all’assessore allo Sport del Comune, Angelo Gennaccaro, sottolineando carenze di volontà e l’assenza di un approccio organizzato per la realizzazione di una rassegna sportiva che nel capoluogo possa essere degna di questo nome.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Si legge nel post di Maglione:

Entrambi i capoluoghi del Trentino Alto Adige proporranno, in autunno, una rassegna dedicata allo sport. Bolzano a settembre vedrà sui prati del Talvera una trentina di associazioni sportive pubblicizzarsi per l’inizio dei corsi, mentre Trento organizza una quattro giorni con le più grandi personalità dello sport nazionale che li vedrà protagonisti di numerosi eventi in tutta la città.

L’unica cosa che Bolzano avrà in comune con Trento sarà la parola Festival. Mi domando e chiedo: come mai l’assessorato allo Sport del nostro comune non riesce ad intercettare sportivi di caratura internazionale, oltre a quelli altoatesini?

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Quali sono i limiti?

Dalle parole di Maglione traspare un concetto interessante: l’assessorato non riuscirebbe a catturare l’attenzione di personalità e grandi campioni sportivi o non proverebbe un approccio di contatto con agenzie di caratura nazionale o internazionale che potrebbero organizzare eventi importanti per conto del Comune.

Si legge poi nello spazio riservato ai commenti: “In caso di necessità, saremo disponibili a fornire il nostro contributo per l’organizzazione di un evento che porti Bolzano all’apice dello sport a livello nazionale“.

L’esternazione è riconducibile questa volta proprio all’agenzia di Maglione, ovvero la Max Maglione “Marketing & Communication”.

E alla nostra domanda diretta su cosa intendesse, la risposta è stata franca, ma molto “ristretta”: per dare un prodotto di interesse alla città la sua agenzia sarebbe pronta per una consulenza gratuita e a un lavoro di mediazione con testate nazionali.

Idea nobile ma non ci basta. Lo incalziamo per farci dire di più. Che intendeva con quel commento?

Semplicemente contribuire attivamente per dare a Bolzano l’evento sportivo che merita. Lo farei chiaramente per la città. La rassegna di Trento viene organizzata da Rcs con il finanziamento dell’amministrazione comunale locale, quindi la protesta non è solo sull’organizzazione diretta da parte del Comune ma sulla volontà di organizzare qualcosa di importante con la partecipazione di media nazionali. Bolzano merita di più“.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Arte e Cultura14 ore fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives14 ore fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano15 ore fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano15 ore fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport16 ore fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport1 giorno fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi1 giorno fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige1 giorno fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Alto Adige2 giorni fa

CNA Day celebra i mestieri e l’innovazione in piazza Matteotti

Alto Adige3 giorni fa

Donna olandese muore sull’a22, tra Egna e Bolzano Sud: nell’incidente altri tre feriti

Bolzano3 giorni fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Bolzano3 giorni fa

Chiusura temporanea per il bar “Mon Amour” a Bolzano, problemi di sicurezza e ordine pubblico

Bolzano3 giorni fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Sport3 giorni fa

Per l’FC Südtirol è un congedo senza punti con il Palermo

Laives3 giorni fa

Fogli di via, decreti espulsione, ordini di allontanamento, avvisi orali: controlli straordinari a Laives

Oltradige e Bassa Atesina7 giorni fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi7 giorni fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi7 giorni fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Benessere e Salute4 settimane fa

Consegnato l’ambulatorio mobile alla Lilt

Italia ed estero4 settimane fa

La donna mussulmana? “Nel pollaio” ma non se ne parla

Trentino7 giorni fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Archivi

Categorie

più letti